Vasco de Gama-Flamengo, guerriglia tra tifosi, un morto
Gravissimi incidenti a Rio de Janeiro prima della partita. La vittima, uccisa da un colpo di pistola, aveva 24 anni. Altri due feriti

Un uomo è morto per un colpo d'arma da fuoco (quasi certamente una pistola) alla testa durante gli scontri tra tifoserie rivali in Brasile. Carlos Afonso de Oliveira Leite, 24 anni, è stata una delle tre persone colpite prima del match tra Vasco da Gama e Flamengo allo stadio Maracana di Rio de Janeiro.

Secondo quanto riporta un portavoce del governo locale, le due altre vittime hanno subito lesioni minori e uno di loro è già stato dimesso dall'ospedale. La polizia ha dichiarato che la squadra omicidi sta indagando sull'incidente, ma i colpevoli sono ancora in libertà.

Le violenze si sono verificate nel quartiere di Fonseca, dove i sostenitori delle due squadre si erano riuniti prima della partita. Sabato, la polizia ha reso noto di aver arrestato 77 supporters del Vasco da Gama, trovati in possesso di armi presso in un club di tifosi nel quartiere di Sao Cristovao.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata