United, Mourinho rischia l'esonero: in lizza Conte, Zidane e Martinez
Il (clamoroso) cambio di panchina sembra sempre più vicino

Rischia di costare molto cara a José Mourinho la pesante sconfitta subita lunedì sera in casa contro il Tottenham (3-0). Il difficile inizio di stagione (appena tre punti in Premier in tre partite) unito a un malcontento per la campagna acquisti già espresso pubblicamente nelle scorse settimane potrebbe convincere i vertici del Manchester United a un clamoroso cambio di panchina. I Red Devils, reduci dagli stop consecutivi contro Brighton e Tottenham, sono alle prese con la loro peggior partenza dal 1992. Nella lista dei possibili successori tra i favoriti c'è Zinedine Zidane, il cui nome era già emerso nelle scorse settimane, attualmente libero dopo aver lasciato in estate il Real Madrid dopo aver vinto la terza Champions League in altrettante stagioni.

Calda anche l'ipotesi Antonio Conte, esonerato dal Chelsea che lo ha sostituito con Maurizio Sarri. Nelle ultime ore però, come riporta il 'Daily Star', ha preso quota anche la candidatura del ct del Belgio Roberto Martinez, arrivato in semifinale nell'ultimo Mondiale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata