Una buona Inter ferma il Napoli, la Juve può andare in fuga
Partita combattuta a San Siro. I bianconeri hanno un punto di vantaggio e una partita in meno-. Spalletti: "Ci manca qualità". Sarri: "Non ci arrendiamo"

Termina senza reti l'atteso posticipo della 28esima giornata di Serie A fra Inter e Napoli, un risultato che sorride alla Juventus da questa sera da sola al comando della classifica con un punto di vantaggio sugli azzurri di Maurizio Sarri e una partita da recuperare mercoledì contro l'Atalanta. L'Inter sale a 52 punti, ma vede il vantaggio sul Milan ridursi da 7 a 5 punti in ottica Champions.

Davanti ai 60mila di San Siro, le due squadre si sono affrontate a viso aperto cercando la vittoria ma alla fine le difese hanno prevalso sui due reparti offensivi poco incisivi. L'occasione migliore capita così sulla testa di un difensore, Skriniar, che in avvio di ripresa centra il palo. Per il resto si è combattuto per lo più a centrocampo, dove ha fatto scintille il duello fra Gagliardini e Allan. Nel Napoli bene Insigne, male Mertens e Hamsik. Nell'Inter prestazioni anonime di Icardi, Perisic e Rafinha. Bene Eder quando è entrato nel finale, forse andava messo prima.

LE PAGELLE DI INTER-NAPOLI

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata