Un club cinese vuole Cristiano Ronaldo: pronti 200 milioni
Al 32enne lusitano uno stipendio annuo di 120 milioni

 La fantascientifica offerta per Cristiano Ronaldo di cui ha parlato 'A Bola' potrebbe presto essere recapitata al Real Madrid. Il quotidiano portoghese ha svelato il possibile assalto di qualche club, pronto a sborsare la bellezza di 180 milioni di euro, alla stella dei Blancos, fresco di trionfo in Champions League e prossimo a conquistare un altro Pallone d'Oro, il quinto. 'As' conferma che in Oriente effettivamente qualcosa di muove. Secondo il giornale sportivo spagnolo, un club cinese non identificato ha deciso di tentare il colpaccio in estate. Le cifre sono semplicemente da paura: 200 milioni al club madrileno e al 32enne 'crack' lusitano uno stipendio annuo di 120 milioni, cifra mai raggiunta da un atleta, in qualsiasi sport.

La trattativa prenderà il via la prossima settimana, quando i dirigenti del club asiatico voleranno a Madrid per incontrare personalmente Florentino Perez. L'interesse mostrato dai cinesi per il fenomenale CR7 del resto non è una novità. Già a dicembre il potente agente dell'attaccante, Jorge Mendes, parlò di un'offerta multimilionaria respinta però dal Real. Lo stesso Ronaldo, legato ai Blancos con un contratto fino al 2021, ha regalato parole sibilline sul suo futuro: "Niente è impossibile", aveva risposto il portoghese ai giornalisti che gli hanno chiesto se il Real avesse ricevuto, effettivamente, una proposta da 180 milioni di euro per il suo cartellino.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata