Trattativa Inter per Emre Mor è fallita. Juve fa muro per Alex Sandro
L'ex obiettivo della Fiorentina Jesè lascia Psg e va in prestito allo Stoke City

Il Chelsea insiste per portare a Londra Alex Sandro ma la Juventus fa muro e non vuole ascoltare offerte per l'esterno sinistro. Lo riporta il 'London Evening Standard', secondo cui i campioni d'Inghilterra avrebbero offerto un contratto da 100mila sterline a settimana al giocatore brasiliano, confidando che punti i piedi e si esponga pubblicamente chiedendo la cessione. L'alternativa all'ex calciatore del Porto è rappresentata da Danny Rose, in uscita dal Tottenham. Per l'inglese il Chelsea è pronto a mettere sul piatto 60 milioni di euro. Rose è seguito da tempo anche dal Manchester United. Proprio in queste ore gli Spurs stanno perfezionando l'acquisto di Davinson Sanchez. Stando a quando scrive il 'Daily Mirror' i londinesi sarebbero a un passo dal difensore dell'Ajax, che sbarcherà in Inghilterra per una cifra di poco superiore ai 30 milioni di euro.
 

INTER, NIENTE EMRE MOR. E' saltato il passaggio di Emre Mor, giovane talentino del Borussia Dortmund, all'Inter. Lo ha annunciato il direttore sportivo dei gialloneri Michael Zorc parlando ai microfoni di 'Ruhr Nachrichten'. La trattativa "è attualmente fallita - ha annunciato il dirigente tedesco - Emre Mor è un giocatore del Borussia Dortmund e naturalmente si allenerà con noi".

JESE' VA ALLO STOKE. Jesè è un nuovo giocatore dello Stoke City. L'esterno offensivo di proprietà del Psg sbarca in Premier League con la formula del prestito. Lo annuncia il club inglese. Arrivato un anno fa in Francia per 25 milioni di euro, lo spagnolo non rientra nei piani del tecnici dei parigini Unai Emery. Jesè aveva già giocato gli ultimi sei mesi in prestito, al Las Palmas.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata