Tevez: "Calcio cinese mai come quello europeo, neanche tra 50 anni"
"Dal punto di vista tecnico, i giocatori non sono molto buoni, e il calcio in sé è molto differente"

"Il calcio cinese non sarà all'altezza di quello europeo nemmeno tra 50 anni". Queste le dichiarazioni rilasciate da Carlos Tevez all'emittente francese di SFR Sport. "In Sudamerica e in Europa si impara a giocare da calcio da bambini, ma in Cina no. Dal punto di vista tecnico, i giocatori non sono molto buoni, e il calcio in sé è molto differente. Credo che nemmeno tra 50 anni il calcio cinese possa arrivare all'altezza di quello europeo", ha dichiarato l'argentino. Nonostante il maxi ingaggio da 30 milioni di euro, l'ex attaccante della Juventus ha criticato duramente il sistema calcistico cinese. Come non bastasse il presidente del club cinese ha definito l'acquisto di Tevez come un vero spreco di denaro: "Volevamo in squadra una superstar, ma a causa della mancanza di allenamento durante l'inverno e di forma fisica, non ha risposto positivamente alle nostre aspettative", ha detto Wu Xiaohui.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata