Ternana batte in casa il Pescara 1-0
Per i pescaresi quinta sconfitta di fila

Non sembra conoscere fine la crisi del Pescara, che cade 1-0 anche sul campo della Ternana nella gara valida per la 33/a giornata del campionato di Serie B rimediando la quinta sconfitta consecutiva ed uscendo momentaneamente dalla zona playoff. Al contrario gli umbri centrano il secondo successo di fila e si candidano a raggiungere una tranquilla salvezza. Dopo un timido tentativo di Selasi al 13', il Pescara va vicinissimo al vantaggio poco prima della mezzora con tre conclusioni neutralizzate nel giro di pochi secondi da Mazzoni, che si salva prima su Torreira, poi su Benali e infine su Lapadula. La reazione dei padroni di casa è affidata a un calcio di punizione di Grossi che finisce di poco alto sopra la traversa. Nella ripresa l'undici di Oddo torna a premere con insistenza ma Mazzoni ancora una volta si supera sul colpo di testa di Lapadula sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Al 17' è Verre, sempre di testa, a fallire il gol del possibile 1-0. I padroni di casa tornano a farsi vedere dalle parti di Aresti al 25' con una bella iniziativa di Verre il cui tiro si spegne però sul fondo. Cinque minuti dopo, arriva la rete che decide la partita. Su un cross dalla sinistra di Furlan nasce una mischia in area, Busellato ne approfitta e trova il jolly dal limite con un tiro su cui il portiere non può nulla. Nel finale il Pescara non trova la energie per reagire e subisce l'ennesimo stop in campionato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata