Tavecchio: Su moviola in campo noi primi a dare disponibilità
Il presidente della Figc ha deciso di convocare una riunione sul tema della sperimentazione della tecnologia in campo

Il presidente della Figc, Carlo Tavecchio, ha deciso di convocare una riunione successiva alla riunione dell'Ifab (18/20 maggio) sul tema della sperimentazione della tecnologia in campo. La riunione è stata estesa anche a calciatori e allenatori. Lo rende noto la Federcalcio nel comunicato emanato termine del Consiglio federale odierno che ha visto Tavecchio informare sullo stato d'avanzamento della procedura per la firma del protocollo di studio sperimentale 'Var' (Video Assistant Referees) e, preso atto della disponibilità della Lega Serie A e della Lega B a seguito della riunione informativa della settimana scorsa.

"La disponibilità dell'Italia è stata la prima in Europa sulla sperimentazione - spiega Tavecchio - ringrazio gli arbitri italiani che hanno capito che essere coadiuvati dalla tecnologia non è un difetto". "Quest'anno - dice ancora - sarà una sperimentazione ed i dati non verranno forniti a nessuno. Come se la moviola non esistesse". Tavecchio infine ha confermato che la Lega Serie A è già pronta per la sperimentazione e c'è anche la disponibilità della Serie B che è pronta ad intervenire. Servono sette telecamere su tutti i campi ed ora ancora non ci sono".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata