Tafferugli prima del derby di Lisbona: muore un italiano
Si tratterebbe di un tifoso della Fiorentina, gemellata con lo Sporting

Un italiano di 41 anni è morto la notte scorsa a Lisbona, dopo essere stato investito da un'auto. Il fatto, riportato dai siti web portoghesi, sembra sia legato a tafferugli scoppiati, intorno alle 2 di notte, fuori dall'Estadio da Luz, tra tifosi del Benfica e dello Sporting Lisbona, le due squadre di calcio cittadine, impegnate questa sera in un derby di campionato. L'italiano, da quanto si apprende, era un tifoso della Fiorentina e dello Sporting. Tra i supporters delle due squadre esiste da anni un gemellaggio. Sull'accaduto indaga la polizia giudiziaria portoghese. Secondo il Jornal de noticias, l'uomo si chiama Marco Ficini. La polizia, scrive la testata, ha riferito che quando è arrivata sul posto ha trovato il 41enne già senza vita. L'auto che lo ha travolto è fuggita, secondo le autorità. Indagini sono in corso per individuarla sulla base dei filmati delle telecamere di sorveglianza e delle testimonianze delle persone sul posto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata