Superga, Appendino: "Nostro dovere mantenere viva la memoria"

"Uno dei doveri principali che abbiamo come comunità è mantenere viva la memoria, anche perché nel ricordo si costruisce il presente e il futuro. Non solo le istituzioni, ogni singolo cittadino può fare la differenza". Lo ha detto la sindaca Chiara Appendino alla commemorazione del 70esimo anniversario della tragedia di Superga, tenutasi il 4 maggio al Duomo di Torino. Commentando i risultati sportivi del Torino FC, i cui giocatori hanno assistito alla messa insieme al presidente della squadra Urbano Cairo, la sindaca ha dichiarato: "Al di là della fede calcistica sarebbe bellissimo avere un derby in Europa". MORENA