Supercoppa, Galliani: Se altro ritardo Milan non giocherà
A causa di un guasto al volo i rossoneri non sono potuti partire per Doha

Dopo l'imprevisto a Malpensa che ha tenuto la squadra di Vincenzo Montella a terra, il Milan ha notificato alla Lega Serie A che, se non riuscirà a partire domani per Doha, non sarà in condizione di giocare venerdì la finale di Supercoppa italiana contro la Juventus, partita oggi per la capitale del Qatar. Sullo slittamento della partenza, secondo quanto si apprende, l'ad rossonero Adriano Galliani ha definito un "danno gravissimo" per il Milan il ritardo del volo e il fatto di allenarsi per un giorno in più al freddo di Milanello e non al caldo di Doha.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata