Supercoppa, Allegri carica Juve: Ripartire con rabbia post Cardiff
Buffon pronto: "Ho una strana euforia per questa sfida, dobbiamo cominciare con il piede giusto"

"Dopo il ko di Cardiff, dove non c'è stata delusione ma grande rabbia, quella rabbia ora va usata per affrontare questa stagione. Bisogna essere consapevoli della nostra forza ma anche che dovremo lavorare giorno dopo giorno". In vista della sfida di Supercoppa contro la Lazio, l'allenatore della Juventus Massimiliano Allegri carica i suoi uomini. "Centrare gli obiettivi significa arrivare a febbraio-marzo in  lotta per tutto - ha aggiunto - Mi aspetto una gara complicata. La Lazio ha  fatto un ottimo precampionato, non perdendo mai e subendo pochi  gol. E' una squadra organizzata con giocatori di qualità e la rispettiamo".

Parlando di Bonucci, Allegri ha detto: "L'errore è prendere o far giocare uno che assomiglia e Bonucci, è impossibile. Ogni giocatore ha le sue caratteristiche. E' come chiedere a De Sciglio o a Lichtsteiner di fare il Dani Alves". "Bonucci ha dato tanto alla Juve e la Juve ha avuto tanto da lui. E' stato un grande ma ha fatto una scelta", ha aggiunto.

Pronto per il match Gigi Buffon. "Ultima stagione? Sto pensando che domani ci sarà un'altra sfida ed è motivo di grande soddisfazione, ho vissuto quasi sempre la mia vita cercando di estrapolare le cose positive da quelle negative. Ho una strana euforia e felicità che forse è figlia di quel pizzico di follia che mi ha sempre contraddistinto", ha detto in conferenza stampa. "Spero che questa striscia positiva e questa bacheca già ricca di trofei possa venire rimpinguata da un'altra Supercoppa, sarebbe cominciare con il piede giusto una stagione in cui ci sono stati dei cambiamenti e di buon auspicio per la nuova stagione", ha aggiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata