Subito liberato attaccante dell'Olympiakos Pulido rapito in Messico
Il sequestro è avvenuto sabato sera in Messico

Il calciatore messicano Alan Pulido, attaccante 25enne della squadra greca Olympiakos, è stato liberato poche ore dopo il rapimento avvenuto in Messico, nello Stato nordorientale di Tamaulipas, sabato sera. A riferire del rilascio è su Twitter il club greco: "Alan è al sicuro e in buona salute con la sua famiglia. Vi ringraziamo tutti per la vostra preoccupazione e le vostre preghiere in questi momenti difficili". Secondo la ricostruzione dell'accaduto, il giocatore era stato rapito sabato sera da sei uomini armati mentre la fidanzata era stata lasciata illesa in un'auto parcheggiata. Pulido si è unito all'Olympiakos a luglio scorso e nella scorsa stagione ha segnato sei goal in 15 partite. Ai Mondiali del 2014 in Brasile era membro della nazionale del Messico ma non è stato convocato per la Coppa America di quest'estate.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata