Stadio Milano, sì condizionato del Consiglio comunale: "Ma non si abbatta Meazza"

Dal Consiglio comunale di Milano è arrivato il primo sì al progetto del nuovo stadio di Inter e Milan. Ma è un sì che prevede delle precise linee guida. L'ordine del giorno approvato dalla maggioranza invita il Sindaco e la Giunta, in vista della scelta che dovranno assumere, a considerare come decisivo e imprescindibile il realizzarsi" di alcune condizioni. Tra queste, spicca la richiesta di non abbattere lo stadio esistente ma di pensare a una sua riqualificazione. "Io sono contento del parere favorevole - ha sottolineato il sindaco Giuseppe Sala - ma quello che ne ricavo è che il progetto così come è oggi non è un progetto accettabile".