Serie B, tris Verona al Cesena. Frosinone ko a Vercelli
Torna al successo il Benevento, che regola di misura il Pisa di Gattuso

Si chiude nel migliore dei modi il 2016 del Verona. La squadra di Pecchia regola il Cesena nell'incontro valido per la 21/a giornata di Serie B e, approfittando dello stop del Frosinone, torna al primo posto solitario nella classifica di Serie B, laureandosi campione d'inverno. Al 'Bentegodi' finisce 3-0 per i padroni di casa: apre le marcature Bessa al 20', raddoppia il solito Pazzini otto minuti (16° gol) dopo e, nella ripresa, Boldor chiude i giochi al 61' siglando la prima rete tra i cadetti. Tutto facile per i gialloblù, che salgono a 41 punti e si portano a +3 sui laziali, sconfitti a sorpresa in casa della Pro Vercelli. I piemontesi si impongono 2-0 grazie alla doppietta di La Mantia, a segno al 15' e al 64', ed incassano tre punti pesanti in chiave salvezza. La squadra di Marino chiude in dieci uomini per l'espulsione di Crivello.

Torna al successo il Benevento, che regola di misura il Pisa di Gattuso (1-0) ed aggancia al terzo posto la Spal. E' una rete di Cisse, al 31', a decidere la sfida del 'Vigorito'. A due lunghezze di distanza insegue il Cittadella, vittorioso 2-1 sull'Entella. I veneti, reduci dal ko nel derby con il Vicenza, passano in vantaggio al 14' con Arrighini, la replica dei liguri arriva con la rete del neo entrato Diaw al 53'. Al 65' Strizzolo rompe il digiuno sottoporta e regala i tre punti alla formazione di Venturato, in piena corsa playoff.

Prosegue la striscia positiva dell'Ascoli. Successo esterno per i marchigiani, che passano in casa della Ternana (0-1) grazie alla rete di Favilli al 57'. Terza sconfitta consecutiva per gli umbri, che finiscono la gara in dieci uomini per il rosso rimediato da Zanon a cinque minuti dal 90': panchina di Carbone sempre più a rischio. Il Brescia di Brocchi non riesce ad andare oltre lo 0-0 sul campo del fanalino di coda Trapani. Rondinelle in dieci dall'84' per l'espulsione di Martinelli, decimo match senza vittoria per i siciliani per i quali la salvezza sembra sempre più lontana. Reti inviolate e un punto a testa anche al 'Francioni', nella sfida salvezza tra il Latina e l'Avellino. Per la formazione di Vivarini, settimo pareggio consecutivo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata