Serie B, Spal vince ed aggancia Frosinone in vetta. Cade il Verona
34/a giornata, la squadra di Semplici batte il Novara. Sorride il Benevento

La Spal aggancia in vetta il Frosinone, cade il Verona. Sorride e sale al quarto posto il Benevento. Negli incontri della 34/a giornata di Serie B, gli estensi di Leonardo Semplici approfittano del pari interno di ieri dei laziali con l'Avellino tornando al successo: a farne le spese il Novara, superato 2-0 al 'Mazza' nella ripresa con il rigore di Antenucci (61') e la rete in pieno recupero di Schiavon (92'). I piemontesi vedono allontanarsi la zona playoff, la Spal si rialza dopo due ko di fila ed aggancia il Frosinone a quota 61, a -3 dal Verona di Pecchia che cade al Bentegodi (0-1) al cospetto dello Spezia. E' il rigore di Granoche al 79' a lanciare i liguri, che riprendono la corsa playoff dopo due sconfitte. Il Perugia viene fermato in casa 2-2 dal Pisa, con i toscani capaci con Di Tacchio (15') e Lisuzzo (41') a rimontare l'iniziale vantaggio degli umbri siglato da Mustacchio (5') e Ghahore (5'). La squadra di Gattuso lascia l'ultimo posto, il Benevento ringrazia. I campani hanno la meglio sulla Ternana 2-1: per i padroni di casa doppietta di Ceravolo (rigore al 26' e rete al 52'), per gli umbri a segno Meccariello al 70'. Il Cittadella non va oltre lo 0-0 in casa della Salernitana, con i campani che vedono fermarsi a quattro la striscia di successi. Reti inviolate anche tra Carpi e Pro Vercelli, mentre l'Entella conquista tre punti importanti in chiave playoff superando l'Ascoli 2-1: Troiano apre le marcature al 6', i marchigiani trovano il pareggio al 60' con Cacia su rigore ed un altro penalty, trasformato da Caputo dieci minuti dopo, decide la sfida in favore dei padroni di casa. L'Entella sale a 50 punti a braccetto con il Bari di Colantuono, che stende il Latina 2-0 con i gol nella ripresa di Galano (63') e Fedele (92') e ritrova la vittoria dopo quasi un mese. Guardando alla lotta salvezza, si spartiscono la posta Cesena e Brescia (1-1): aprono i romagnoli con Schiavone al 14', rispondono le Rondinelle con Racine al 39'. Cagni resta imbattuto ma manca ancora la prima vittoria della sua gestione. Infine successo fondamentale per il Trapani, che espugna 1-0 Vicenza con il gol di Cassola al 61', sorpassa i biancorossi ed aggancia a quota 35 proprio i lombardi.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata