Serie B: il Foggia batte il Benvento 3-1. Tutti i risultati

Tutti i match della 6a giornata di campionato

PADOVA-PESCARA RINVIATA A MARTEDì ALLE 17.30

La pioggia che si è abbattuta copiosamente sulla città veneta dal pomeriggio ha reso impraticabile il terreno di gioco dell'Euganeo, costringendo l'arbitro a posticipare il match.

BENEVENTO-FOGGIA 1-3
7' Coda (B), 24' Kragl (F), 48' Camporese (F), 59' Galano (B)

Il Foggia si impone per 3-1 in casa del Benevento nel posticipo della 6/a giornata di Serie B. Un risultato sorprendente, visto il buon inizio di stagione dei sanniti che erano anche andati in vantaggio con un colpo di testa di Coda dopo 7'. Il pareggio dei satanelli pugliesi con una punizione mancina di Kragl al 24', su cui Puggioni non è perfetto. Il portiere del Benevento completa la frittata al 48' quando con una uscita sbagliata favorisce il colpo di testa dell'ex Camporese per il 2-1 del Foggia. I rossoneri chiudono i conti al 60' con un micidiale contropiede finalizzato da Galano. Una sconfitta amara per la squadra di Bucchi, che fallisce l'assalto alla vetta della classifica. I sanniti restano al terzo posto con 10 punti a -3 dal Verona. Tre punti preziosissimi, invece, per il Foggia che assorbe la penalizzazione iniziale ed ora è sempre ultimo ma con 1 punto.

ASCOLI-CREMONESE 0-0 

Ascoli e Cremonese hanno pareggiato 0-0 in una partita valida per la 6/a giornata del campionato di Serie B. Un risultato che consente alla compagine lombarda di agganciare il Cittadella e momentaneamente il Benevento al quarto posto con 10 punti in classifica. L'Ascoli sale invece a quota 6 punti. Nel prossimo turno, la Cremonese ospiterà la Salernitana mentre i marchigiani saranno di scena a Foggia. 

COSENZA PERUGIA 1-1 
13' Maniero (C), 72' Michael (P) 

Cosenza e Perugia hanno pareggiato 1-1, in una partita valida per la 6/a giornata di Serie B. Un gol per tempo: padroni di casa in vantaggio al 12' con Maniero su assist di Garritano, il pareggio della squadra allenata da Nesta firmato da Micheal al 72'. Con questo risultato, il Perugia sale a 5 punti e prova ad uscire dalla crisi in cui era piombato con due sconfitte di fila. Punto prezioso anche per il Cosenza, che sale a quota 3 punti ma resta sempre in zona retrocessione. Nel prossimo turno, il Perugia ospiterà il Venezia mentre il Cosenza sarà di scena a Carpi. 

IL FOTORACCONTO

VENEZIA-LIVORNO 1-1
22' Diamanti (L), 57' Citro (V)

È 1-1 tra Venezia e Livorno nell'ultimo anticipo del sabato di Serie B. Per gli ospiti in gol Diamanti su rigore al 22', il pareggio dei padroni di casa firmato da Citro al 57'. In classifica, il Venezia sale a 4 punti e il Livorno a 2. Nel prossimo turno, i veneti saranno di scena a Perugia e i toscani ospiteranno lo Spezia.

LECCE-CITTADELLA 1-1
14' rig. Mancosu (L), 81' Strizzolo (C)

Lecce e Cittadella si dividono la posta. Finisce 1-1 la sfida del 'Via del Mare' valida per la sesta giornata del campionato di Serie B. Sono i salentini di Liverani a sbloccare il risultato con Mancosu, che trasforma il rigore concesso per un tocco di braccio di Iori su cross di Falco (14'). Nella ripresa la reazione dei veneti di Venturato, oggi squalificato, porta al pareggio firmato da Strizzolo, che batte di testa Vigorito in mischia dopo la sponda di Frare. Beffa per il Lecce che con questo punto rallenta raggiungendo quota 9, il Cittadella respira dopo due sconfitte consecutive e sale a 10 punti.


SALERNITANA-VERONA 1-0
68' Jallow 

La Salernitana ha battuto per 1-0 il Verona allo stadio Arechi, in una partita valida per la  la 6/a giornata del campionato di Serie B. Partita vibrante, conclusa dopo ben nove minuti di recupero e con ben otto ammoniti. Decisivo per i campani il gol firmato da Jallow al 68'. Vittoria scacciacrisi per la Salernitana, reduce da un pareggio e dalla pesante sconfitta nel derby contro il Benevento. I granata sono ora a 9 punti con Cremonese, Lecce e Spezia. Prima battuta d'arresto, invece, per il Verona che resta al momento al comando della classifica in attesa degli impegni di Pescara, Benevento e Cittadella. Nel prossimo turno la Salernitana sarà di scena a Cremona, mentre il Verona riceverà il Lecce al Bentegodi.


SPEZIA-CARPI 2-1
40' B. Mokulu Tembe (C), 57' Galabinov (S), 85' Maggiore (S)

Lo Spezia ha battuto per 2-1 il Carpi in rimonta al termine di una partita valida per la 6/a giornata del campionato di Serie B. Ospiti in vantaggio al 40' del primo tempo con una rete di Mokulu. Nella ripresa, i liguri ribaltano il risultato grazie alle reti di Galabinov al 57' e di Maggiore all'85'. Con questo risultato lo Spezia aggancia a quota 9 punti in classifica Lecce, Cremonese e Salernitana. Il Carpi resta invece fermo a soli 4 punti a pari merito con il Perugia. Nel prossimo turno, lo Spezia sarà di scena a Livorno mentre il Carpi ospiterà il Cosenza in una sfida già delicata per la salvezza.

CROTONE-BRESCIA 2-2 (venerdì 28 settembre ore 20.30)
11' rig A, Donnarumma (B), 56 e 96' rig. Budimir (C), 71' Dall'Oglio (B)

Una rete di Budimir su rigore in pieno recupero evita al Crotone la sconfitta casalinga contro il Brescia nell'anticipo della sesta giornata del campionato di Serie B. Allo Scida finisce infatti 2-2. Gara subito in salita per i padroni di casa, che rimangono in dieci al 10' per l'espulsione di Golesic per un fallo da ultimo uomo in area su Torregrossa. Dal dischetto Donnarumma non sbaglia e gli ospiti si portano avanti 1-0. Nonostante l'inferiorità numerica il Crotone crea numerose palle gol per pareggiare, ma l'1-1 arriva solo nella ripresa all'11' con il gol di testa di Budimir sul cross di Firenze. Le due squadre non si accontentano e vanno a caccia dei tre punti. E' il Brescia a portarsi nuovamente in vantaggio al 26' con Dall'Oglio, sempre di testa, sull'assist di Tonali. Quando per i padroni di casa sembra finita, al 50' Alfonso in uscita atterra Budimir in area. L'attaccante non sbaglia dagli undici metri e regala ai calabresi un punto ormai insperato. Entrambe le squadre salgono così a 7 punti in classifica.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata