Serie B, Pescara ko in casa: Cittadella vince 2-1
Colpo grosso del Cittadella nell'anticipo dell'ottava giornata di Serie B. La compagine veneta espugna per 2-1 lo stadio Adriatico di Pescara e aggancia momentaneamente Perugia, Palermo e Avellino al secondo posto con 13 punti. Si ferma di nuovo, invece la marcia del Pescara di Zeman che resta a quota 10 punti in zona playoff. Succede tutto in un primo tempo scoppiettante: il Cittadella si porta in vantaggio di due gol grazie alle reti di Adorni, con un colpo di testa su calcio d'angolo dopo 2' minuti, e di Siega al 18' con un gran destro sotto la traversa a coronamento di un'ottima azione personale. La risposta del Pescara è affidata al rigore realizzato da Benali e concesso per un fallo di Salvi su Mazzotta. Nella ripresa il Pescara si riversa a ondate nella metà campo del Cittadella, ma vista la scarsa giornata di vena del bomber Pettinari il più pericoloso è Benali nel finale. E' troppo poco, il Cittadella si difende bene e in contropiede prova anche ad approfittare degli spazi lasciati dalla difesa abruzzese.