Serie B, il Verona prende due reti ad Avellino e perde la vetta
Il 2-0 con gli irpini costa il primato agli scaligeri

 Il Verona crolla ad Avellino e cede la vetta della classifica al Frosinone. Gli irpini fanno il colpo e si impongono 2-0 sui gialloblù nell'incontro valido per la 25/a giornata di Serie B. Successo d'oro, in chiave salvezza, per la formazione di Novellino. Al 'Partenio' il risultato si decide nel secondo tempo. Nel primo tempo è l'Hellas a rendersi maggiormente pericoloso ma le forze in campo si equilibrano. Ad inizio ripresa, la svolta del match: Caracciolo trattiene Ardemagni e i padroni di casa si vedono assegnare un rigore. Dal dischetto trasforma Paghera (5'). Al quarto d'ora l'Avellino raddoppia con un sinistro da fuori di Verde sul quale Nicolas non è certo impeccabile. Il Verona non riesce a reagire. Gli irpini tengono in difesa e difendono il preziosissimo vantaggio, oltre a sfiorare il tris con Verde, e conquistano il sesto risultato utile consecutivo. La squadra di Pecchia si arrende e scivola a -2 dal Frosinone.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata