Serie B, il Pescara vince 2-1 a Brescia
Abruzzesi quarti a quota 64 punti

Nel giorno della festa per gli 80 anni della sua storia il Pescara batte in rimonta il Brescia. Decisivo ancora una volta il bomber Lapadula. Un successo che issa gli abruzzesi al quarto posto in classifica a quota 64 mentre il Brescia resta fermo a 54. Ad aprire le marcature sono proprio gli ospiti al 19' con una pregevole conclusione di Dall'Oglio. Nella ripresa il riscatto dei padroni di casa. Corner di Verde e tocco decisivo di Memushaj dopo soli tre minuti della seconda frazione. Il Pescara continua a premere ed al 32' trova il vantaggio con Lapadula che beffa il portiere ospite Minelli in uscita ed insacca a porta sguarnita. Nel finale entrambe le formazioni chiudono in dieci uomini per le espulsioni del pescarese Verre prima e del bresciano Mazzitelli poi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata