Serie B, Cagliari-Spezia 1-2: sardi perdono la vetta
La svolta al 69' quando lo Spezia passa in vantaggio con Calaiò, che mette in rete una corta respinta su tiro di Migliore

Colpo grosso dello Spezia nel big match della 34/a giornata di Serie B. I liguri si impongono per 2-1 in casa del Cagliari al al Sant'Elia e si portano da soli al terzo posto in classifica. I rossoblu di Rastelli perdono invece la vetta a scapito del Crotone. Poche le emozioni della prima frazione di gioco, con le due formazioni che si studiano ma senza trovare spazi in avanti. Portieri di fatto inoperosi. Nella ripresa, i padroni di casa gestiscono il gioco ma in modo sterile. La svolta al 69' quando lo Spezia passa in vantaggio con Calaiò, che mette in rete una corta respinta su tiro di Migliore. Il Cagliari prova a reagire gettandosi in avanti alla ricerca del pari, implacabile però lo Spezia raddoppia in contropiede all'85' con Piccolo che supera Murru e insacca alle spalle di Storari. In pieno recupero Giannetti accorcia le distanze per i rossoblu ma ormai è troppo tardi per riaprire i giochi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata