Serie B, Ascoli sconfitta dallo Spezia 0-2
Decide una doppietta di Nenè

Lo Spezia espugna l'Ascoli nel secondo posticipo domenicale della settima giornata di Serie B. La sfida del 'Del Duca' finisce 2-0 per gli uomini di Di Carlo, trascinati da una doppietta di Nené. Un successo che mantiene i liguri in zona playoff con 13 punti e il quarto posto, i marchigiani di Aglietti restano invece fermi a 7.

Liguri in vantaggio al 20': Piu dalla sinistra penetra in area e serve Nené che anticipa Mengoni ed insacca. La squadra di Di Carlo è ancora pericolosa poco dopo con un bolide mancino di Mastinu, Lanni devia in angolo. Padroni di casa vicinissimi al pareggio con una conclusione di Gatto: Chichizola respinge con un grande intervento. Ancora il portiere dello Spezia è chiamato al gran lavoro: la sua riposta sul tiro dalla distanza di Augustyn è strepitosa. Gli ospiti si fanno vedere con Piu che alza troppo la mira dopo uno scambio con Pulzetti. Prima dell'intervallo, nel momento migliore dei padroni di casa, arriva il raddoppio: la firma è ancora quella di Nené, che scatta sul gran suggerimento di Vignali e sigla di destro la doppietta personale (39').

Ad inizio ripresa marchigiani minacciosi con un destro deviato di Gatto, Chichizola è strepitoso nella deviazione. Poi lo scatenato Nené scarica il destro dai 25 metri con palla sul fondo. L'attaccante brasiliano è costretto poi all'uscita dal campo per infortunio. L'Ascoli aumenta gli sforzi per provare a riaprire il match: Favilli ci prova prima in rovesciata e poi di testa, senza esito. Anche l'incornata del neoentrato Perez non ha fortuna, mentre in pieno recupero l'Ascoli rischia sul tentativo in contropiede di Piu: ferma tutto Lanni.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata