Serie B, arriva la decisione del Consiglio federale: si rimane a 19 squadre

La Figc ha "preso atto della decisione del Consiglio di Stato". La decisione definitiva il prossimo 15 novembre da parte della Camera di Consiglio 

La Serie B rimane momentaneamente a 19 squadre in attesa della discussione della Camera di Consiglio che si terrà il 15 novembre prossimo. È questo quanto emerge dal Consiglio federale Figc di martedì 30 in via Allegri, il primo sotto la presidenza del presidente Gabriele Gravina, che ha preso atto della decisione del Consiglio di Stato di lasciare inalterato il format di B. Quest'ultimo si era espresso pochi giorni dopo la sentenza del Tar del Lazio che, accogliendo le istanze cautelari presentate dalla Pro Vercelli e dal Novara, aveva aperto al ritorno a 22 squadre.

Intanto, il Consiglio di Stato ha comunicato di aver respinto la richiesta, presentata dalla Ternana Calcio, di revocare le misure cautelari monocratiche disposte dallo stesso con decreto del 27 ottobre, e ha dunque ribadito la sua posizione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata