Serie A, una Juve cinica batte un buon Toro: Ronaldo decide il derby su rigore

Zaza sbaglia il retropassaggio a Ichazo, Mandzukic lo anticipa e viene messo giù. Il portoghese realizza il gol n. 5000 dei bianconeri nel massimo campionato. Il Napoli ora è lontano 11 punti

Massimiliano Allegri l'aveva definita la partita più difficile del ciclo fino alla sosta invernale ed è stato buon profeta. Nel derby della Mole la Juve si riscopre anche cinica, capitalizzando al massimo una prestazione incolore. Per meriti di un Toro generoso e coraggioso, ma non solo. E' un rigore trasformato a metà della ripresa dal solito Ronaldo, all'undicesimo centro in campionato, a far volare i bianconeri momentaneamente a più undici sul Napoli. Il quindicesimo successo su sedici partite della squadra di Allegri matura però in maniera diversa dal solito. E premia oltre i propri meriti i campioni d'Italia. Se Zaza non avesse tentato quel passaggio sciagurato - intercettato da Mandzukic steso subito dopo da Ichazo in area  - e se i granata fossero stati un po' più precisi e cattivi in area di rigore avversaria, forse la partita avrebbe preso un'altra piega. Il calcio però non si gioca con i 'se'. E a quel punto la Juve, una volta scartato il regalo, non ha concesso niente agli uomini di Mazzarri. Come le grandi squadre sanno fare, anche nelle serate in cui le giocate riescono meno di altre volte. Il Toro esce dal campo battuto e beffato, amareggiato e sconsolato, ma non domato. Ed è da qui che i granata dovranno ripartire nella loro rincorsa verso un posto in Europa.

Emre Can vince il ballottaggio con Bernardeschi, davanti il tridente dei titolarissimi con Ronaldo, Mandzukic e Dybala. Dietro scelte quasi obbligate con Alex Sandro e De Sciglio sugli esterni e la coppia Chiellini-Bonucci al centro. In casa Toro Iago Falquè non ce la fa neanche per la panchina: Zaza affianca Belotti nel 3-5-2 a cui si affida Mazzarri, con Alsaldi a sinistra e Ola Aina dirottato a destra. Fuori De Silvestri. L'avvio del Toro è in pieno stile Toro. I granata sono ben messi in campo, corti tra i reparti e - tendenzialmente - arrivano per primi su tutti i palloni vaganti. La Juve di contro pare stordita dalla veemenza e dai ritmi imposti dall'undici di Mazzarri. Qualche finezza di troppo e tante sbavature in fase di impostazione dei bianconeri infondono poi ulteriore coraggio ai padroni di casa. Baselli è ispirato, Ola Aina e Ansaldi sugli esterni costringono Alex Sandro e De Sciglio a un primo tempo guardingo. Il problema del Toro arriva una volta arrivato nella tre quarti campo avversaria. Ma se Zaza si distingue per ferocia agonistica e qualche buona giocata, Belotti in un paio di situazioni potenziali in contropiede vanifica il pregevole lavoro orchestrato dai granata dalla cintola in giù. Resta comunque il fatto che l'occasione migliore dei primi 45' la crea la squadra di Allegri, con una conclusione al volo di Ronaldo dopo un quarto d'ora che costa cara al Toro, che si salva grazie a un super intervento di Sirigu ma perde il proprio portiere per infortunio qualche minuto più tardi. Il Torino si fa notare con una torre sul secondo palo di Belotti, con Perin bravo a sbrogliare la matassa su Izzo già appostato nell'area piccola e con un diagonale rasoterra di Zaza senza troppe pretese.

Paradossalmente il Toro crea le migliori occasioni nella ripresa, nonostante la Juve rientri dagli spogliatoi con un altro piglio, più adatto a una sfida spigolosa come il derby. Matuidi spaventa Ichazo (subentrato a Sirigu) in avvio, ma sono i granata con un Belotti in versione 'Gallo' a mettere nuovamente in apprensione i campioni d'Italia. Emre Can e Pjanic salvano il salvabile rimediando un'ammonizione, poi l'attaccante manca di poco il bersaglio con una potente conclusione sulla tre quarti. Ci prova anche Izzo, diligente in copertura su Ronaldo ma pericoloso anche lì davanti, di testa, dopo aver sopraffatto Bonucci, ma la sfera finisce sopra la traversa. L'equilibrio in campo viene spezzato a metà primo tempo dalla giocata di un singolo. Ma non quella che ci si aspetterebbe da un attaccante. Zaza con un retropassaggio sciagurato in area di rigore mette in difficoltà Ichazo, che stende Mandzukic che aveva intuito tutto. Dal dischetto Ronaldo è glaciale e fa centro in bianconero al primo derby, con tanto di 'faccia a faccia' con Ichazo subito dopo il gol che gli costa un giallo. La Juve metterebbe in ghiaccio il risultato con il 2-0 lampo tre minuti più tardi di Mandzukic, ma l'arbitro annulla per fuorigioco di Ronaldo, autore della spizzata per il croato sulla punizione di Pjanic. Il Toro però accusa il colpo per il gol preso a freddo. Mazzarri tenta di sparigliare le carte buttando nella mischia Parigini e Berenguer nel finale, ma la Juve chiude la propria porta a doppia mandata e non rischia più. E  porta a casa un derby sofferto, soffertissimo, infliggendo un'altra mazzata alle speranze di rimonta delle inseguitrici.

TORINO-JUVENTUS 0-1 
70' rig. Ronaldo 

TORINO (3-5-2): Sirigu (20' Ichazo); Izzo, Nkoulou, Djidji; Ola Aina (84' Berenguer), Meité, Rincon, Baselli, Ansaldi (75' Parigini); Zaza, Belotti. All. Mazzarri.
JUVENTUS (4-3-3): Perin; De Sciglio, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Dybala, Mandzukic, Ronaldo. All. Allegri.
ARBITRO: Guida di Torre Annunziata.
NOTE: Ammoniti Zaza (T), Pjanic (J), Emre Can (J), Cristiano Ronaldo (J), Ansaldi (T), Perin (J)

95' Finisce qui al Grande Torino! Decide Cristiano Ronaldo dopo un erroraccio di Zaza. Bianconeri a +9 dal Napoli, impegnato domani a Cagliari
94' Ultimo minuto di recupero
92'
Ammonito Perin per perdita di tempo: si giocherà un minuto in più
91' Ottima occasione sprecata da Ronaldo! Su contropiede la palla finisce al portoghese che invece di tirare fa una finta ma viene murato da Nkolou. Palla nelle mani di Ichazo
90' Quattro di recupero
87'
Altra punizione sprecata dai granata: Izzo salta e travolge De Sciglio che resta a terra 
86' Punizione per il Toro dopo un fallo su Zaza
84' Dentro Berenguer, fuori Ola Aina
80' Ronaldo prova il cross per Emre Can, ma sbaglia a calibrare
 

78' Ronaldo ha segnato il gol numero 5000 della Serie A
77'
Ci prova Parigini subito: De Sciglio mura, rimessa per il Toro
75' Cerca più spinta Mazzarri: fuori Ansaldi, dentro Parigini
73' Mandzukic segna da punizione: ma è gol annullato per la posiizone di Ronaldo! Si rimane sull'1-0
71' Ora cresce il nervosismo in campo! Ansaldi duro su Pjanic: ammonito

 

70' Ichazo tocca ma non trattiene! Juve avanti con Cristiano Ronaldo. Scintille tra il portiere e l'attaccante, che nell'esultare sbatte volontariamente contro l'estremo difensore. Si accende una mischia, ma viene subito sedata. Ammonito il portoghese
68' RIGORE PER LA JUVENTUS! Clamoroso errore di Zaza che cerca il retropassaggio per Ichazo: palla troppo corta, Mandzukic anticipa il portiere e viene mezzo giù. Ronaldo sul dischetto
64'
Madzukic la mette in mezzo: Nkolou salva in scivolata
58' Cristiano Ronaldo crossa, Mandzukic fa la sponda: Dybala anticipato da Baselli
55' Risponde subito la Juve! Che derby! Alex Sandro dalla sinistra mette in mezzo, Matuidi tocca davanti a Ichazo ma il portiere respinge. Botta e risposta tra granata e bianconeri
54' Zaza trattenuto e messo giù da Alex Sandro: la palla viene presa da Belotti dentro l'area sinistra che calcia subito. Blocca Perin 
53' Belotti! Palla deviata e che scende poco sopra la traversa. Angolo per il Toro, buon momento dei granata
52' Izzo! Il terzino anticipa tutti ma la palla è di poco alta sulla traversa
50'
Belotti messo giù nella stessa posizione di prima: ammonito Emre Can!
49' Spreca tutto il Toro con un cross sul secondo palo per Belotti: sarà rimessa laterale per la Juve
48' Belotti messo giù da Pjanic. Ammonito il francese, buon calcio di punizione per i granata dai 35 metri
47' Ronaldo ostacolato da Djidji: ovazione del "Grande Torino"
46' Subito il primo squillo della Juventus! Dybala riceve dentro l'area sinistra e la tocca al centro per Matuidi: il francese, ostacolato, manda la palla fuori
46' Si riparte!

Tante occasioni, ma manca il gol nel derby della Mole. È comunque stato un primo tempo divertente con i granati più volte propositivi e con una possibilità di passare in vantaggio. Al 33' Belotti mette in mezzo di testa dopo un cross dalla sinistra e Perin salva. I bianconeri hanno l'occasione più importante del match con Ronaldo a inizio gara, ma il tiro al volo del portoghese è deviato in angolo da un ottimo Sirigu. Il portiere sardo deve però lasciare il campo per una botta al fianco sinistro a Ichazo. Segui il secondo tempo di Torino-Juventus su LaPresse

Primo tempo
45+4' Finisce 0-0 il primo tempo nel derby della Mole! Buon match e varie occasioni, ma al momento manca il gol
45+3'
Belotti tenta di saltare Alex Sandro provando il cross dalla destra: palla ampiamente fuori.
45'3' Angolo per il Torino: Baselli dalla destra nell'area piccola per la testa di Zaza. Esce Perin con il pugno
45+1' Ci prova Emre Can da fuori area: palla alle stelle
45' Quattro minuti di recupero
43' Brivido per il Toro! Chiellini! Angolo con il mancino di Dybala dalla destra: il difensore si coordina "alla Ibra" colpendo all'improvviso con l'esterno destro. Blocca Ichazo
41'
Ci prova Ronaldo: mura Zaza in barriera. Palla in corner
40' Mandzukic atterrato dai 35 metri dopo un contropiede Juve: punizione per i bianconeri
37' Belotti ammaccato dopo un contatto con Bonucci, ma nessuna conseguenza grave per lui
36' Buona azione della Juve con il triangolo De Sciglio-Dybala-Ronaldo, ma il cross dalla destra del portoghese è intercettato dalla difesa granata. Su ripartenza, Zaza prova il tiro dalla sinistra, da posizione defilata, blocca Perin
33' A un passo dal vantaggio il Torino! Cross di Baselli da punizione sulla sinistra: Belotti mette in mezzo sul secondo pallo, la palla resta a metà tra Alex Sandro e Izzo, Perin allontana
30'
Ci prova Zaza ad anticipare sul primo palo l'angolo di Baselli dalla destra: palla fuori
29' Rischia tantissimo Perin che tarda il rinvio sulla linea di portadopo un retropassaggio di Alex Sandro! Belotti e Zaza pronti a intercettarlo, ma il portiere rinvia in tempo
27'
Zaza durissimo da dietro sulla caviglia destra di Alex Sandro: ammonito
25' Riparte il Torino con uno scambio Izzo-Aina: l'ex Genoa intercettato da Chiellini
25' Contrasto Rincon-De Sciglio: dolorante a terra il centrocampista granata
23' Belotti supera De Sciglio e si trova in un tre contro la difesa della Juve: tenta il passaggio al centro ma viene intercettato. Poteva gestire meglio il contropiede il capitano del Toro
20' Non ce la fa Sirigu che ha un dolore al fianco sinistro: entra Ichazo nel Toro
16'
Angolo della Juve da destra: ci prova Emre Can al volo dalla sinistra, palla sul fondo
15' Si è fatto male il portiere dopo la parata: pronto Ichazo, ma il numero 39 vuole provarci
14' Sirigu fa il miracolo su Ronaldo! Matuidi la tocca per il portoghese che calcia al volo con il destro: il portiere mette in angolo
11'
Emre Can carica Sirigu in uscita dopo un calcio d'angolo: si riparte con un calcio di punizione per il Toro
8' Calcia malissimo Ronaldo: su tocco di Pjanic il portoghese colpisce di collo esterno destro e la palla finisce sul fondo
7' Ronaldo fermato sulla sinistra da Izzo: interessante calcio di punizione per la Juve
2' Fa possesso il Toro: Ola Aina punta Alex Sandro e cerca il fondo, ma viene chiuso dal terzino brasiliano
1' Si parte!

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata