Serie A, Sassuolo e Cagliari senza emozioni: 0-0 e tutti contenti
Al Mapei Stadium va in scena una brutta partita, con tanta paura di perdere da ambo le squadre

Termina con uno scialbo 0-0 il lunch match delle 12,30 tra Sassuolo e Cagliari. Al Mapei Stadium va in scena una brutta partita, con tanta paura di perdere da ambo le squadre, e ne consegue un pareggio a reti bianche.

Partita lenta e priva di emozioni nel primo tempo, che assopisce il pubblico di Reggio Emilia. Il Sassuolo si conferma attacco sterile (secondo peggior attacco del campionato con 14 reti in 24 gare) e fatica a costruire manovre offensive; il Cagliari è ben messo il campo e dà la sensazione di volersi accontentare di un punto fin dalle prime battute di gioco. Anche la scelta tattica di Lopez è chiara: fuori l'ariete Leonardo Pavoletti (4 gol di testa quest'anno), appannaggio di Farias, attaccante più abile nelle ripartenze, sostenuto dal brasiliano Joao Pedro. Tra i rossoblù spicca l'assenza di Faragò, al suo posto il greco Lykogiannis. Lopez però, è costretto a cambiare assetto tattico già al 25', quando Cigarini (sospetto stiramento alla coscia) è costretto ad abbandonare anzitempo il terreno di gioco a vantaggio di Sau.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata