Serie A, Roma e Lazio fermate sul pari. L'Atalanta va
Serie A, Roma e Lazio fermate sul pari. L'Atalanta va

1-1 dei giallorossi all'Olimpico con il Cagliari mentre tra i biancocelesti e il Bologna finisce 2-2 al Dall'Ara. L'Atalanta supera il Lecce ed è momentaneamente seconda. Nella gara delle 18 0-0 tra Torino e Napoli

Bersagliata dagli infortuni e da una maledizione che non smette di perseguitarla (fuori uso al 30' anche Diawara per un problema al ginocchio), la Roma non va oltre l'1-1 contro il Cagliari che conferma di essere la squadra rivelazione di questo inizio di campionato. I sardi vanno in vantaggio su rigore per un fallo di mano di Mancini al 26' ma la Roma riesce a rimettersi in partita grazie ad un autogol di Ceppitelli che in scivolata su cross teso di Zaniolo infila nella propria porta. Finale convulso con un gol annullato a Kalinic per una spinta a Pisacane costretto ad uscire in barella. Al fischio finale cartellino rosso per Fonseca.

Nelle altre due gare della domenica pomeriggio Bologna-Lazio 2-2 con i gol di  Krejcì e Palacio per gli emiliani raggiunti due volta da Immobile. mentre 'Atalanta si è imposta in casa sul Lecce 3-1 con reti di Zapata, Gomez e Gossen. Inutile il sigillo di Lucioni per i salentini. Nwl matche delle 18 0-0 tra Torino e Napoli all'Olimpico

Al Dall'Ara quattro gol tutti nel primo tempo, ma la seconda frazione è altrettanto bella, combattuta ed emozionante. Bologna e Lazio si equivalgono e danno spettacolo, ed alla fine il pareggio per 2-2 è il risultato più giusto. A recriminare maggiormente sono però i biancocelesti che a due minuti dal novantesimo falliscono l'occasione più ghiotta con Correa che calcia un penalty oltre la traversa.

 Alla prima al nuovo Gewiss Stadium gli uomini di Gasperini fanno un sol boccone del Lecce e in attesa di Inter-Juve agganciano i bianconeri al secondo posto in classifica: senza storia la sfida nel rinnovato stadio di Bergamo 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata