Serie A, rimonta Sassuolo con Defrel: Udinese ko sotto occhi Zico
Non basta il destro spettacolare di Fofana per salvare i padroni di casa

Sotto gli occhi di Zico, nominato ambasciatore del club friulano prima della gara ed acclamato a lungo dalla folla della Dacia Arena, l'Udinese si arrende in casa al Sassuolo (1-2). La squadra di Delneri sblocca il risultato al 7', approfittando di un errato disimpegno della difesa del Sassuolo. Consigli sbaglia un appoggio, ne approfitta Badu che serve Fofana, bravo poi a battere il portiere avversario con un destro davvero spettacolare. Pochi minuti dopo, al 13', l'Udinese si divora il raddoppio: cross di De Paul per Thereau che, tutto solo, non centra il bersaglio. Il Sassuolo fa fatica a riorganizzarsi e non riesce ad affacciarsi pericolosamente dalle parti di Karnezis. Più attiva l'Udinese, che gode di spazi invitanti in contropiede ma che non riesce a creare le premesse per il 2-0, mancando spesso di lucidità in fase di ultimo passaggio. Il punteggio all'intervallo non cambia: 1-0 per i friulani.

Buono anche l'avvio di ripresa degli uomini di Delneri, ma al 16' è Matri ad avere tra i piedi il pallone del pareggio. L'attaccante del Sassuolo supera Danilo e spara a rete da posizione ravvicinata, ma Karnezis è bravissimo ad opporsi e a salvare il prezioso vantaggio. Di Francesco capisce che è il momento di osare, toglie dal campo Duncan e inserisce Defrel. Il centravanti ci mette 4' a pareggiare: al 25' Pellegrini batte un calcio d'angolo, piatto sinistro di Defrel ed è 1-1. La partita si vivacizza. Due minuti dopo Consigli è provvidenziale su un colpo di testa ravvicinato di Thereau. Sul rovesciamento di fronte Karnezis dice di no a Berardi, lanciato da un errore di Widmer. Al 34' Sassuolo in vantaggio: Berardi imbecca Defrel, sinistro a giro chirurgico e rimonta completata. Nel finale Felipe da due passi manca il 2-2 e i tre punti vanno al Sassuolo, che ringrazia Defrel.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata