Serie A, Massimiliano Allegri vince la Panchina d'Oro 2017
Il tecnico della Juve scherza alla cerimonia: "In bocca al lupo a tutti, un po' meno a Sarri"

Massimiliano Allegri ha vinto la Panchina d'Oro 2016-2017, riconoscimento assegnato al miglior allenatore della stagione precedente e assegnato in base ai voti degli altri tecnici.

L'allenatore della Juventus ha preceduto Giampiero Gasperini dell'Atalanta e il tecnico del Napoli Maurizio Sarri, che aveva vinto lo scorso anno. "Ringrazio i giocatori, la società, che ogni anno mi mette a disposizione una rosa importante, e soprattutto il mio staff", ha detto Allegri. Poi ha rivolto un in bocca al lupo a tutti gli altri allenatori per il finale di stagione e, scherzando, "un pochino meno a Sarri".

La Panchina d'argento per il miglior tecnico della scorsa stagione di serie B è andata all'allenatore della Spal Leonardo Semplici, già vincitore del premio lo scorso anno per la Lega Pro. Semplici ha preceduto Marco Baroni, che allenava il Benevento e Fabio Pecchia del Verona. Per la Lega Pro il riconoscimento è andato al tecnico del Foggia Giovanni Stroppa, davanti a Filippo Inzaghi del Venezia e Attilio Tesser della Cremonese. Per il calcio femminile i premiati sono stati Sauro Fattori, tecnico della Fiorentina Women's, per la Serie A, mentre per la serie cadetta Federica D'Astolfo della Reggiana.

Premiato come miglior tecnico della serie A di calcio a 5 l'allenatore della Luparense David Marin Ortega, mentre il riconoscimento per il miglior allenatore della serie A Elite di calcio a 5 femminile è andato a Daniele D'Orto, tecnico dell'Olimpus Roma. Una Panchina d'oro speciale è stata assegnata ai cinque allenatori italiani che hanno vinto campionati all'estero: Carlo Ancelotti del Bayern Monaco in Germania; Antonio Conte del Chelsea in Inghilterra; Roberto Bordin dello Sheriff in Moldavia; Massimo Carrera dello SpartaK Mosca in Russia; Merco Rossi dell'Honved in Ungheria.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata