Serie A, Milinkovic replica a Belotti: Lazio-Toro 1-1 all'Olimpico

Un risultato tutto sommato giusto per quello che si è visto in campo e che lascia invariate le posizioni in classifica delle due squadre

Il Sergente Milinkovic-Savic è tornato. Dopo un inizio di stagione difficile, il forte centrocampista serbo con un bolide dalla distanza e una prestazione da trascinatore, consente alla Lazio di evitare una sconfitta immeritata contro il Torino all'Olimpico. I granata erano passati in vantaggio con un rigore generoso che Belotti si procura e trasforma. Un risultato tutto sommato giusto per quello che si è visto in campo e che lascia invariate le posizioni in classifica delle due squadre: la Lazio resta al quarto posto, il Toro al nono.

Terzo centro stagionale per Milinkovic, il secondo consecutivo a conferma di un ritrovato stato di forma ed entusiasmo. Dall'altra parte, settima rete in campionato per il Gallo Belotti implacabile dal dischetto. Nella Lazio, Inzaghi schiera ancora Correa al fianco di Immobile con Milinkovic e Luis Alberto a centrocampo insieme a Parolo. Nel Toro, invece, Mazzarri rinuncia a Zaza dall'inizio e schiera in avanti Iago Falque con Belotti, sulle fasce ci sono invece De Silvestri e Ansaldi. Da segnalare solo per il primo tempo l'uscita dei tifosi Irriducibili della Curva Nord per protesta contro il mancato permesso di esporre uno striscione in memoria di Daniele Belardinelli, il tifoso morto in seguito agli scontro prima di Inter-Napoli.

Pronti via e subito un brivido in area granata, con Marusic fermato con una scivolata a rischio rigore di Ansaldi. La squadra di Inzaghi forza i ritmi e si rende pericolosa altre due volte con Correa, poi è Luis Alberto impegna Sirigu su palla inattiva. Per la reazione del Torino bisogna aspettare il quarto d'ora, quando De Silvestro colpisce l'incrocio dei pali con un colpo di testa su cross di Ansaldi da sinistra.

Poco prima della mezzora si vede anche Immobile, il bomber della Lazio impegna Sirigu con una conclusione da centro area su assist di Luis Felipe. Ancora Immobile spreca una clamorosa occasione al 43' calciando a lato tutto solo davanti al portiere, su assist di spalla di Luis Alberto. Dopo quarantacinque minuti di sostanziale dominio biancoceleste, nel recupero è invece il Torino a passare in vantaggio con un rigore che Belotti prima si procura e poi trasforma. Nel secondo tempo, la Lazio inizia a spingere con decisione alla ricerca del pareggio ma fatica a trovare spazi nell'attenta difesa granata. Inzaghi si gioca la carta Lucas Leiva al posto di Radu per dare maggior qualità in mezzo al campo.

Protesi in avanti, i bianconcelesti inevitabilmente concedono spazi al contropiede granata. Al 60', infatti, occasione colossale fallita dall'ex De Silvestri che calcia alle stelle a due passi da Strakosha. Sul capovolgimento di fronte arriva il pareggio della Lazio con un destro capolavoro di Milinkovic-Savic dal limite che si infila all'incrocio dei pali. Sulle ali dell'entusiasmo i padroni di casa iniziano a martellare la porta di Sirigu, sfiorando il raddoppio nel giro di pochi minuti con Immobile, Milnkovic e Luis Alberto. Nel finale ancora Toro pericoloso due volte con De Silvestri che colpisce anche un palo di testa su calcio d'angolo. Mentre la Lazio sfiora la rete in mischia con Parolo, decisivo il salvataggio sulla linea di Lyanco. Le due squadre chiudono in dieci uomini per le espulsioni di Marusic e Meite.

Il tabellino 

RETI: 48' rig. Belotti (T), 62' Milinkovic-Savic (L).
LAZIO (3-4-2-1): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu (57' Leiva); Marusic, Parolo, Milinkovic, Lulic; Correa (65' Wallace), Luis Alberto (85' Caicedo); Immobile. A disp. Proto, Guerrieri, Bastos, Patric, Lukaku, Murgia, Badelj, Cataldi. All. Inzaghi.
TORINO (3-4-1-2): Sirigu; Izzo (50' Moretti e dall'82' Lyanco), N'Koulou, Djidji; De Silvestri, Rincon, Meite, Ansaldi; Baselli (70' Lukic); Iago Falque, Belotti. A disp. Ichaza, Rosati, Bremer, Aina, Berenguer, Parigini, Soriano, Damascan, Edera, Zaza. All. Mazzarri.
ARBITRO: Irrati.
NOTE: Espulsi all'85' Marusic (L) e all'89' Meite (T). Ammoniti: Correa (L), Djidji (T), Izzo (T), Luiz Felipe (L), Luis Alberto (L), Lucas Leiva (L), Rincon (T), Lukic (T).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata