Serie A: Lazio-Napoli, Gattuso: "Loro non sono solo Immobile. Uscite falsità su di noi"
Serie A: Lazio-Napoli, Gattuso: "Loro non sono solo Immobile. Uscite falsità su di noi"

Il tecnico dei partenopei prepara la super sfida con i biancocelesti: "Non rischio Koulibaly, Mertens torna a Napoli martedì"

"Sento tanti discorsi, sento parlare di multe o non multe e di squadra che non è sul pezzo. C'è grande entusiasmo qui dentro, non vedo queste problematiche che escono fuori. Sono uscite anche tante cose non vere e non corrette", ha detto Rino Gattuso nella conferenza stampa alla vigilia del match dell'Olimpico con la Lazio, in programma sabato sera alle 18.

"Abbiamo due portieri validi, anzi anche Karnezis è molto molto bravo. Valutiamo partita dopo partita", ha aggiunto il tecnico dei partenopei a proposito del possibile impiego dal 1' di Ospina al posto di Meret, che ha commesso un errore contro l'Inter. "Adesso si parla di lui, ha commesso un errore ma è successo anche ad altri, vediamo domani chi gioca - ha proseguito - Ma non c'è nessuna esclusione, siamo una squadra. Meret è il titolare, ma vediamo. E poi non si è allenato per due giorni".

Kalidou Koulibaly salta anche la sfida con la Lazio. "Ha lavorato tre giorni molto bene, ieri per non commettere nessun errore abbiamo fatto una risonanza - ha spiegato Gattuso - C'è ancora un po' di edema, non possiamo rischiare. Sappiamo tutti l'importanza di Koulibaly ma non me la sento di schierare giocatori che poi possono star fuori 2-3 mesi". L'assenza del difensore si aggiunge a quella di Dries Mertens. "Arriva martedì sera, è in Belgio con il fisioterapista della nazionale - ha aggiunto - Arriverà martedì a Napoli".

"La Lazio non è solo Immobile, ha grande tecnica, velocità e fisicità. Dovremo essere bravi a limitare i loro pregi e giocare sui loro difetti - ha concluso - Sarà una partita simile a quella giocata con l'Inter".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata