Serie A, la Lazio riparte: poker al Crotone, Anderson torna al gol
Pioggia di gol all'Olimpico

Scorpacciata della Lazio nel pranzo dell'antivigilia di Natale e Inzaghi riparte. I biancocelesti tornano alla vittoria stendendo il Crotone: dopo un primo tempo non brillante, i padroni di casa si scatenano nella ripresa. Lukaku sblocca il risultato, raddoppia il rientrante Immobile con il suo 16° gol e nel finale i calabresi di Zenga, nell'occasione guidati in panchina da Carbone vista la squalifica del tecnico, crollano. La Lazio dilaga con i nuovi entrati Lulic e Felipe Anderson e torna alla vittoria all'Olimpico dopo due mesi, salendo a 36 punti. 11° sconfitta in campionato per il Crotone che resta fermo a quota 15.

Dopo cinque minuti Cordaz scalda già i guantoni: il numero uno dei calabresi vola a deviare in corner il destro al volo di Luis Alberto. I biancocelesti stentano tuttavia  creare delle difficoltà ad un Crotone ben messo in campo ed attento a chiudere ogni spazio. In chiusura di un primo tempo decisamente avaro di emozioni, ricco di errori e giocato a bassi ritmi, chance per Parolo che da ottima posizione non sfrutta l'erroraccio di Ajeti sul traversone di Milinkovic-Savic: conclusione sull'esterno.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata