Serie A, l'Atalanta travolge il Torino: granata demoliti 7-0
Serie A, l'Atalanta travolge il Torino: granata demoliti 7-0

Tripletta di Ilicic I bergamaschi tornano al 4° posto, la squadra di Mazzarri finisce in nove tra i fischi

Fantasia, velocità, organizzazione, idee e tanta magia. La Dea torna a splendere più che mai, in mezz'ora mortifica il Toro uscito tramortito dall'Olimpico con un pesante 7-0 senza storia e si rilancia per le zone alte della classifica raggiungendo momentaneamente la Roma al quarto posto in classifica. Se alla formazione di Gasperini si lasciano spazi aperti e si consente di ragionare non ci sono tante possibilità di uscire indenni dal campo e un Toro senza fiato e grinta ha pagato a caro prezzo questo atteggiamento poco aggressivo e inconsistente, determinato anche dalla serata perfetta degli orobici, veloci, rapidi, pronti al raddoppio e a rubare palla con una facilità quasi disarmante. Il vantaggio al 17' nasce da una ingenuità di Laxalt che si fa intercettare un rilancio da Palomino, lesto a mettere dentro l'area per l'infallibile Ilicic. Ed è bastata questa fiammata per alimentare un 'incendio', fatto di giocate brillanti che hanno annichilito il Toro. Al 29' il raddoppio di Gosens e sul finire del primo tempo la rete su rigore di Zapata al 46'. La partita è di fatto chiusa ma diventa un calvario per la squadra di Mazzarri che nella ripresa subisce altre due reti in appena due minuti da un incontenibile e incontentabile Ilicic. Lo sloveno prima è protagonista di un colpo geniale, segnando da metà campo su punizione approfittando di una disattenzione generale della difesa granata, poi firma la sua tripletta su assist invitante di Gomez all'interno dell'area del Torino, diventata una prateria senza ostacoli. La squadra di Mazzarri finisce in 9 uomini (rosso per Izzo e Lukic), subisce altre due reti con Muriel (una su rigore e poi con un sinistro letale) ed esce tra i fischi dell'Olimpico mentre la Dea si gode la sua notte magica applaudita anche dal pubblico granata cancellando il ko in casa una settimana fa contro la Spal. Con questa tripletta Ilicic sale a 13 gol in 10 partite. Ma il dato che stupisce sono le 57 reti segnate in questo campionato da un'Atalanta insaziabile. Mai il Toro aveva subito sette reti in casa nella sua storia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata