Serie A, pagelle Juventus-Spal: Douglas Costa show, sentenza Ronaldo

I voti in campo

Le pagelle di Juventus-Spal 2-0, gara valida per la tredicesima giornata di Serie A.

JUVENTUS
Perin 6 Allegri lo schiera dall'inizio per la seconda volta. Inoperoso o quasi.
De Sciglio 6.5 Ottima chiusura in avvio su Fares, più determinato anche in fase offensiva.
Rugani 6 Prestazione ordinata, non a tal punto da pensare di scalare le gerarchie.
Bonucci 6.5 Attento e concentrato. Come tutta la difesa bianconera. Dà il via all'azione che porta al 2-0.
Alex Sandro 6.5 Sul pezzo fin dai primi minuti, anche perché Lazzari è un cliente scomodo. Lui abbassa il passaggio a livello e ostruisce la strada (dal 42' st Chiellini sv).
Cuadrado 6.5 Pimpante, non sempre lucido nelle scelte.
Pjanic 6.5 Si gestisce con sapienza vista la non perfetta condizione. Dal suo piede nasce il vantaggio della Juve.
Bentancur 6 Dà l'impressione di sentirsi più a proprio agio in un centrocampo a tre.
Douglas Costa 7 Funambolo. Semplicemente imprendibile per la difesa avversaria. Meriterebbe il gol, che sfiora in più occasioni. (dal 28' st Matuidi 6 Poco più di una partitella d'allenamento).
Mandzukic 6.5 La Juve ritrova il suo centravanti e lui ritrova il gol. Pericolo costante nell'area di rigore avversaria.
Ronaldo 7 Stappa la partita con una rete facile per lui. Ne sfiora altri due o tre, cerca la via del gol anche a gara ormai chiusa.
All. Allegri 7 La sosta poteva nascondere qualche insidia, la sua Juve non commette passi falsi e risolve la pratica Spal in un'ora.

SPAL
Gomis 5 Sbadato in fase di rinvio e disimpegno. Consegna a Mandzukic la palla del 2-0.
Bonifazi 5.5 In sofferenza come tutta la retroguardia emiliana. Felipe 5 Si perde Ronaldo in occasione del gol e non solo.
Cionek 5 Spesso fuori posizione, costretto a ricorrere alle maniere forti.
Fares 5.5 Pimpante in avvio, alla lunga sovrastato dall'abilità di Cuadrado e Douglas Costa.
Kurtic 5.5 Uno dei pochi che ci prova fino alla fine.
Schiattarella 5.5 Non sempre riesce a fare filtro. (dal 38' st Valdifiori sv).
Missiroli 6 Prezioso in copertura, limita i danni. (dal 14' st Valoti 5.5 Entra quando la partita di fatto è chiusa).
Lazzari 5.5 Buona partenza, ma sbatte contro il muro Alex Sandro. In affanno anche in difesa.
Petagna 5 Tocca pochissimi palloni, inghiottito tra le maglie della difesa bianconera. (dal 40' st Paloschi sv).
Antenucci 5 Un paio di palloni giocabili in area di rigore bianconera arrivano, ma non ha la freddezza per convertirli in pericoli.
All. Semplici 6 Prepara bene la partita, ma la sua squadra si scioglie - un po' troppo presto - dopo il secondo gol. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata