Serie A, Mandzukic di testa: la Juve fa suo il Derby d'Italia. Allo Stadium Inter ko 1-0

Dopo 15 giornate i bianconeri sono a quota 43, nessun club dei cinque maggiori campionati europei (Francia, Spagna, Italia, Germania e Inghilterra) ha fatto meglio da quando la vittoria vale tre punti

Sarà meno importante della partita di Champions con lo Young Boys (Allegri dixit), ma la vittoria della Juventus nel derby d'Italia infligge un altro colpo alle speranze delle rivali, Napoli in primis, di tenere vivo un campionato che a dicembre sembra già semichiuso. La corazzata bianconera supera anche l'Inter, con una zuccata a metà ripresa di Mandzukic, e spedisce i nerazzurri a meno 14 dalla vetta, con i campani di nuovo costretti a inseguire a meno 11, al cospetto di una squadra che ha conquistato finora 43 punti dei 45 a disposizione. E che pare destinata a battere record su record. La banda di Spalletti si è arresa non senza lottare, anzi ha anche creato due occasioni limpide (palo di Gagliardini e pasticcio tra Icardi e Perisic soli in area) per mettere il naso avanti nel primo tempo. Poi ha subito la reazione di Chiellini e compagni, implacabili a capitalizzare nella ripresa la palla gol trasformata da Mandzukic e a concedere le briciole, o poco più, all'avversario una volta passata in vantaggio.

Allegri non cambia niente rispetto alla formazione annunciata alla vigilia, con Bentancur regolarmente presente in mezzo al campo. Spalletti invece sorprende tutti con ben tre variazioni dell'ultima ora: in difesa a destra c'è Vrsaljko al posto di D'Ambrosio, in mezzo Miranda viene preferito a De Vrij, sulla linea mediana Gagliardini vince il ballottaggio con Vecino. Confermato invece il tridente composto da Politano, Perisic e Icardi. L'avvio dei nerazzurri è incoraggiante e promettente, ma i primi squilli li regala Paulo Dybala: Ronaldo crossa al veleno a rientrare dalla sinistra, la Joya si improvvisa centravanti di peso e di testa manda alto sopra la traversa. L'argentino si rende nuovamente pericoloso un minuto più tardi, in un'azione nata sull'out sinistro da una magia di tacco di Ronaldo, Questa volta Handanovic tocca quanto basta per spedire il pallone in corner. Gli ospiti non si scoraggiano e dimostrano di saper tener testa ai campioni d'Italia. Szczesny viene impegnato poco ma Chiellini e Bonucci vengono costantemente messi sotto pressione. I duelli principali si giocano tutti sulla fascia di campo occupata da De Sciglio-Ronaldo e Vrsaljko-Politano, piuttosto ispirato. Allegri sembra voler dare maggior peso offensivo sulla sinistra e a metà primo dirotta Cancelo da quella parte spostando De Sciglio sul lato opposto. Inizialmente però la Juve traballa. E non poco. Al 29' Politano con uno splendido stop a seguire si libera del portoghese e crossa in mezzo per Icardi, che spalle alla porta con un tocco corto libera in corsa Gagliardini, che entra in area e con un diagonale chirurgico - fin troppo chirurgico - supera Szczesny ma centra in pieno il palo. Qualche secondo più tardi Inter ancora a un passo dal vantaggio: il solito Poliltano affonda a destra, il velo di Skriniar libera Perisic e Icardi ma i due si ostacolano a vicenda e il tiro di Maurito finisce a lato. La partita improvvisamente si accende, con la Juve toccata nell'orgoglio dal quasi gol subito che reagisce di veemenza, con i muscoli più che con la testa. Brozovic al 36' si immola in scivolata murando la conclusione a botta sicura di Bentancur sul tiro di Cancelo. Sull'angolo seguente Chiellini svetta sul primo palo costringendo Handanovic alla respinta di pugno. Poco dopo è ancora il capitano bianconero, come a scuotere i suoi, a spedire di testa alto sopra la traversa sempre su palla inattiva.

LE PAGELLE DELLA SFIDA

PARTITE E CLASSIFICA DELLA QUINDICESIMA GIORNATA

L'avvio ripresa beneficia dell'ultimo spumeggiante quarto d'ora con cui si erano chiusi i primi 45 minuti. Al 3' un errore in fase di disimpegno di Matuidi mette in moto il tamburellante Politano, ma né lui né Icardi trovano il tempo e lo spazio per concludere a rete, con Bonucci decisivo nella chiusura sull'ex Sassuolo. Discorso simile dalla parte opposta per la Juventus: i bianconeri sembrano sul punto di far male ma alla fine la girata sbilenca di Dybala termina la propria corsa ingloriosa in curva. La partita è ruvida, ruspante, fatta di molti contatti - anche duri - in mezzo al campo. Proprio come in derby d'Italia che si rispetti. Non cattiva, anche se i cartellini non mancano da una parte e dall'altra, segno che entrambe le squadre vogliono superarsi. E l'equilibrio, al 22', si spezza. Cancelo si beve con un paio di dribbling Vrsaljko, crossa sul palo opposto per Mandzukic che sovrasta il malcapitato Asamoah e di testa in tuffo sblocca il risultato. Spalletti si gioca quasi subito la carta Keita al posto di Gagliardini, stordito dopo l'errore del primo tempo, e nel finale una punta in più, Lautaro, per Joao Mario. Ma la bella Inter, gagliarda e coraggiosa, del primo tempo si perde in un bicchiere d'acqua, consegnandosi nonostante il forcing finale alla Juventus. Che vola, sempre più in testa, sempre più sola.

JUVENTUS-INTER 1-0 
66' Mandzukic

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, De Sciglio; Bentancur, Pjanic (82' Emre Can), Matuidi; Dybala (72' Douglas Costa); Mandzukic, Cristiano Ronaldo. All. Allegri.
INTER (4-2-3-1): Handanovic; Vrsaljko, Skriniar, Miranda, Asamoah; Gagliardini (70' Keita), Brozovic; Joao Mario (77' Lautaro Martinez), Politano (58' Borja Valero), Perisic; Icardi. All. Spalletti
ARBITRO: Irrati di Pistoia.
NOTE: Ammoniti Pjanic (J), Bentancur (J), Perisic (I), Brozovic (I), Borja Valero (I)

La cronaca del match


95' È finita! La Juve batte 1-0 l'Inter. I bianconeri non si fermano e battono anche la squadra di Spalletti, autore comunque di una buona sfida. 
92' Clamoroso errore di Cancelo e gol divorato da Lautaro! Cross dalla sinistra, l'ex Inter la manda sui piedi del "Toro" che calcia al volo con il mancino fuori dalla porta
91'
Mandzukic tenta la percussione: stoppato, riparte l'Inter
90' Quattro di recupero
88'
Lancio lungo per Ronaldo: Handanovic esce dall'area e stoppa tutto
85' Va Ronaldo, respinge la barriera. Mandzukic tenta di rimetterla al centro dalla destra: allontana la difesa
84' Borja Valero falloso su Matuidi: punizione interessante dai 30 metri a destra per la Juve
83' Ripartenza di Douglas Costa, Vrsaljko chiude Emre Can in angolo. Subito attivo il turco
82' Cambio Juve: rientra in campo Emre Can dopo l'infortunio, a lasciargli spazio Pjanic. Il turco non gioca da Juve-Genoa 1-1 del 20 ottobre
80' Lautaro falloso su Matuidi a centrocampo: si ripartirà con un calcio di punizione
79' Fallo tra connazionali: Mandzukic allarga troppo il braccio su Vrsaljko, si riparte con una punizione dell'Inter
78' Ci prova subito Lautaro dai 25 metri: palla sul fondo
77' Le tenta tutte Spalletti: fuori Joao Mario nei nerazzurri, dentro Lautaro Martinez

75' Da corner colpisce di testa Perisic: senza problemi Szczesny
74' Va Perisic a giro: deviazione aerea decisiva di Matuidi. Sarà calcio d'angolo per l'Inter
73' Borja Valero atterrato, interessante calcio di punizione centrale per l'Inter dai 25 metri
72' Fuori Dybala, dentro Douglas Costa. Non è contento l'argentino per l'uscita dal campo
70' Esce Gagliardini, dentro Keita

 

66' MANDZUKIC! Il gol del croato! Cancelo la mette dentro dalla sinistra: la palla è troppo alta per Ronaldo, ma non per il croato che sul secondo palo insacca di testa. L'Inter è sotto dopo una buona gara disputata finora
62'
Ronaldo dalla sinistra per il taglio di Bentancur: esce Handanovic e fa sua la palla
59' Sbaglia ancora Miranda in fase di possesso, Ronaldo anticipa Gagliardini e tira: palla di poco alta sulla traversa!
58'
Primo cambio nell'Inter: dentro Borja Valero, fuori Politano
57' Brozovic duro sempre su Dybala: ammonito anche lui
55' Bentancur duro su Gagliardini, Perisic su Dybala: ammoniti entrambi. Calcio di punizione per la Juve dalla sinistra
53' Azione prolungata della Juve (salvataggio di Skriniar su Dybala) che finisce con un tiro al volo dell'argentino su cross dalla sinistra: palla alle stelle
51' Occasione Juve! Matuidi mette in mezzo dalla sinistra, la palla attraversa l'area piccola con Mandzukic che manca la deviazione di tacco, Perisic mette in angolo
48' Che occasione per l'Inter! Icardi recupera palla dopo un errore di Matuidi e gira subito per Politano: il tiro dell'ex Sassuolo è ribattuto da Bonucci
46' Si riparte!

 

Non c'è un attimo di respiro tra Juve e Inter. Un primo tempo teso, contratto, giocata più sui nervi che sulla tecnica. L'occasione più pericolosa è dell'Inter con un palo di Gagliardini al 29': dopo il tocco di Politano dentro l'area per Icardi, l'argentino gira la palla con per l'inserimento dell'ex Atalanta che beffa Szczesny in uscita alla sua sinistra, ma il legno dice no. La Juve ha una doppia occasione importante al 36': prima il piatto decisivo di Bentancur è deviato in angolo da un ottimo Brozovic, poi da corner a provarci è Chiellini in girata ma Handanovic è prodigioso. Finisce qui un buon primo tempo, per sapere come finirà la partita restate con noi su LaPresse!

Primo tempo
45+2' Niente da fare il calcio d'angolo: Irrati fischia la fine. Tra Juve e Inter è 0-0
45+1'
Devia Szczesny in tuffo: calcio d'angolo per l'Inter
45' Punizione per l'Inter dalla sinistra
44' Un minuto di recupero
43'
Perisic crossa, ma la palla è un tiro e finisce direttamente sul fondo
37' Ancora Chiellini da corner: palla alta dopo il colpo di testa del difensore 
36' Doppio brivido della Juve! Cancelo crossa basso dalla sinistra, piatto di Bentancur salvato in maniera provvidenziale da Brozovic. Da corner girata decisiva di Chiellini, salva Handanovic!
35'
Ronaldo dalla destra per Mandzukic: il cross del croato è bloccato in tuffo da Handanovic
32' Salvataggio decisivo di Bonucci su cross dalla sinistra di Icardi! Se non l'avesse presa Joao Mario sarebbe stato solo davanti a Szczesny 
31'
Ora è botta e risposta: cross dalla sinistra di Cancelo, Mandzukic non ci arriva
30' Ancora un'occasione per l'Inter! Politano al centro dal fondo: Skriniar e Perisic si ostacolano, il croato manda fuori
29' Palo dell'Inter! Politano dentro l'area per Icardi, che la gira con il destro all'inserimento di Gagliardini in area: l'ex Atalanta tira defilato alla sinistra di Szczesny in uscita, palla sul legno
27'
Cross di Vrsaljko dalla destra dopo un'azione manovrata dall'Inter: respinge De Sciglio
21' Perisic dalla sinistra al centro per Icardi: l'argentino non ci arriva
20' Perisic prova a entrare in area di rigore dalla sinistra: il cross deviato da un giocatore della Juve si impenna ma viene bloccato dal portiere della Juve sulla linea di porta
17' Angolo Inter dopo un inserimento in area di Politano fermato da Bonucci: dalla sinistra di Joao Mario, esce Szczesny sicuro
14' Si fa vedere l'Inter: Vrsaljko ci prova da fuori area sulla destra: Szczesny blocca sempre problemi
12' Azione identica della Juve a quella precedente: De Sciglio che va sul fondo dalla sinistra e mette in mezzo, Joao Mario capisce tutto e spazza la palla in angolo prima dell'arrivo di Dybala
10' Altro brivido della Juve: Ronaldo mette in mezzo e dopo una serie di rimpalli Dybala calcia dalla sinistra: devia Handanovic sopra la traversa
8' Si fa vedere la Juve! Numero di Ronaldo dalla destra e cross al centro per l'inserimento di Dybala: il colpo di testa dell'argentino alto di poco sulla traversa
6'
Partita contratta in avvio, ma c'è già il primo giallo: ammonito Pjanic per fallo su Joao Mario
4' Angolo dalla destra, esce Szczesny ma il pallone era già uscito. Rimessa dal fondo per la Juve
3' Cross dalla sinistra per Icardi, intercettato. Ci prova Joao Mario da fuori, ancora deviazione e calcio d'angolo per l'Inter
1' Partiti!
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata