Serie A, il Napoli non sa più vincere: è 0-0 con Fiorentina
Poca lucidità degli attaccanti azzurri in fase offensiva bloccati anche da un'ottima Fiorentina

Squadra spenta e poco brillante. Niente sorpasso in classifica per il Napoli di Maurizio Sarri, costretto a pareggiare 0-0 contro la Fiorentina questo pomeriggio allo stadio San Paolo, risultato che tiene gli azzurri ancora a -1 dall'Inter capolista. Una gara chiusa quella di oggi, che ha mostrato ancora una volta la poca lucidità degli attaccanti in fase offensiva, con Mertens e soprattutto Callejon lontani dalla loro forma migliore, bloccati anche da un'ottima Fiorentina soprattutto nella prima frazione di gioco.

MEGLIO LA VIOLA - Pronti via il Napoli inizia il solito possesso palla avvolgente, attaccando con forza e andando vicina al vantaggio al 7' con Mertens, che sguscia via ai difensori e serve un ottimo pallone per Jorginho, ma l'italo-brasiliano calcia alto dal limite dell'area di rigore. Pochi minuti dopo è la Fiorentina a sfiorare il gol con una grande percussione di Thereau finalizzata in rete da Simeone, ma l'azione è annullata dall'arbitro Fabbri per evidente fuorigioco; più passano i minuti e più il Napoli diminuisce il pressing, consentendo così ai viola di guadagnare campo e sfiorare ancora la rete con un diagonale di Benassi neutralizzato da Pepe Reina. Il match prosegue a ritmi lenti, con tanti errori d'impostazione e poca incisività da parte della squadra di casa, tanto che le palle gol più importanti sono ancora di marca Fiorentina, con Simeone che per ben due volte conclude a rete ma trova l'attenta risposta del portiere spagnolo, prima del fischio di Fabbri che chiude la prima frazione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata