Serie A, Iachini e Politano frenano Sarri: Sassuolo rallenta Napoli
Continua la maledizione del Mapei Stadium

Continua la maledizione del Mapei Stadium. Finisce 1-1 tra Sassuolo e Napoli nel posticipo della 30/a giornata di Serie A, con la squadra di casa a lungo in vantaggio grazie alla rete di Politano e poi raggiunta sul finale da un'autorete di Rogerio, un pareggio che lascia l'amaro in bocca a entrambi e che potrebbe costare caro alla squadra di Sarri in ottica sfida scudetto.

TAP-IN POLITANO - Dopo una prima fase di studio è il Napoli a spingere sull'acceleratore, con gli azzurri che prima trovano il gol con un colpo di testa di Callejon (rete annullata per un fuorigioco dello spagnolo) e poi lo sfiorano sull'asse Insigne-Jorginho, con l'attaccante di Frattamaggiore che si vede ribattere la conclusione ravvicinata da un ottimo intervento di Consigli. Passano i minuti e il Napoli non affonda il colpo, anzi al 22' è costretto persino a capitolare: punizione dal limite dell'area di Sensi, colpo di testa di Peluso che colpisce il palo, la palla arriva sui piedi di Politano che di prima intenzione calcia di collo esterno e buca Reina per il vantaggio del Sassuolo.

SUPER CONSIGLI - Il Napoli sembra frastornato, ma prova subito a reagire col solito Lorenzo Insigne, che al 26' si divora un gol praticamente già fatto calciando fuori a due passi dalla linea di porta, col pubblico quasi incredulo per l'errore del fantasista; ma la squadra di Sarri non molla, alza il proprio baricentro e continua a macinare gioco, andando ancora vicinissima al pari al 39' con un cross di Allan per Insigne, la cui conclusione è fermata ancora da un intervento miracoloso di Consigli, decisamente il migliore in campo e risultato che resta bloccato sullo 0-1 fino al termine della prima frazione di gioco.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata