Serie A, Gonzalez illude Palermo, Cagliari passa 3-1 al Barbera
La squadra di Lopez scompare nella ripresa dopo aver chiuso in vantaggio il primo tempo

Il Palermo perde anche col Cagliari (1-3) e dice probabilmente addio alle speranze di salvezza. La squadra di Lopez scompare nella ripresa dopo aver chiuso in vantaggio il primo tempo, crollando dopo aver subito il gol del pareggio ad opera di Ionita. Al 26' la rete del vantaggio rosanero. Angolo di Trajkovski, sponda di Chochev per Gonzalez che insacca col ginocchio. Dubbi sulla posizione del calciatore rosanero, probabilmente in fuorigioco. Il Cagliari risponde con rabbia ed in pochi minuti costruisce due palle gol. Al 28' Borriello conclude alto di testa dopo un'uscita a vuoto di Fulignati, al 30' Sau spara sul portiere in uscita vanificando una buona occasione. Prima dell'intervallo il Palermo sfiora il raddoppio. Al 42' Rafael devia sul palo un colpo di testa di Chochev, ben imbeccato da Bruno Henrique. Un minuto dopo il portiere si ripete su bolide di Pezzella, smanacciando in corner.

Al 3' della ripresa il Cagliari pareggia. Angolo di Tachtsidis, nel mucchio sbuca Ionita che firma l'1-1. Il Palermo sbanda e Borriello ne approfitta. Dopo aver graziato Fulignati di testa, il bomber rossoblu porta in vantaggio i suoi al 13', al termine di una caparbia azione personale. La reazione dei siciliani è inesistente ed al 43' il Cagliari va ancora a segno, sempre con Ionita, che calcia tra le gambe di Fulignati. Tra i rossoblu esordio nel finale per Kwang-Son, primo nordcoreano a calcare i campi della A.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata