Serie A, Fiorentina-Samp 1-2 / Fotoracconto
Fiorentina-Sampdoria 1-2. La Fiorentina gioca un pessimo primo tempo e una Samp ben messa e abbastanza cinica, la punisce. Finice 1-2. Con le reti di Caprari al 32' (tap in su deviazione di Sportiello sul tiro di Ramirez) e Quagliarella (rigore ineccepibile per fallo di mano di Tomovic) la Samp riesce a chiudere il primo tempo avanti di due gol. Nella ripresa la musica cambia: Caprari sfiora il terzo gol al 3' ma al 5' la Viola accorcia con Badelj che riceve da Gaspar dopo una bella azione di Gil Dias e, appunto, Gaspar subentrati a Tomovic e a Eysseric. Da lì, in poi, anche grazie all'ingresso di Babacar, è quasi solo Fiorentina. I viola ci provano in tutti i modi, ma la Samp resiste e porta a casa i tre punti che la proiettano in testa alla classifica in nobilissima compagnia (Juventus, Milan, Inter e Napoli). Ammoniti Tomovic, Badelj, Chiesa, Praet, Silvestre, Torreira e Quagliarella. Nessun "momento Var".