Serie A, Farias fa sperare l'Empoli: Fiorentina ko 1-0 nel derby
Serie A, Farias fa sperare l'Empoli: Fiorentina ko 1-0 nel derby

Crisi per la squadra del capoluogo toscano che non ha più nulla da chiedere al campionato

Con una vittoria di misura grazie al gol di Farias (54') l'Empoli batte la Fiorentina e riesce a tenere accesa le speranze di salvezza. Crisi, invece, per la squadra del capoluogo toscano che non ha più nulla da chiedere al campionato.

L'avvio del match è subito ricco di emozioni, con i padroni di casa che ci provano subito con Caputo, con Lafont che si dimostra attento e respinge la sua conclusione. Al secondo minuto Irrati concede un penalty ai viola, ma dopo essere stato richiamato al Var si accorge dell'errore e cambia la decisione assegnando un semplice calcio d'angolo. Entrambe le squadre cercano molto il fraseggio e la partita e godibile, moto attivi anche gli attaccanti con Muriel che al quattordicesimo stacca di testa su cross di Biraghi costringendo Dragowski a distendersi e a mandare la sfera in corner. I biancazzurri faticano a trovare spazi nella retroguardia viola, ma quando li trovano peccano di precisione nell'ultimo passaggio facendo sfumare azioni che potevano essere potenzialmente pericolose. Più concreto invece l'undici di Montella, che arriva al tiro sempre con Muriel alla mezz'ora, ma il diagonale del colombiano non inquadra la porta. Sempre gli ospiti arrivano alla conclusione in due circostanze, ma prima Mirallas vede il pallone perdersi sul fondo e poi Benassi lo vede invece spegnersi fra i guantoni di Dragowski. Il finale di tempo è invece di marca empolese, con Pajac che tenta il gran gol su punizione ma calcia invece malissimo e Krunic che con un tiro-cross mette i brividi alla retroguardia avversaria. Prima del duplice fischio dell'arbitro c'è tempo per un altro tentativo di Benassi ma ance questo è parato senza problemi dal portiere avversario. Reti inviolate al riposo.

Si riparte senza cambi e le occasioni continuano a piovere, con Dragowski che interviene benissimo su un diagonale insidioso di Biraghi e con Lafont che dall'altro lato si oppone bene coi piedi ad una botta di Caputo, ma al nono minuto finalmente il match si sblocca: azione personale di Di Lorenzo che entra in area e crossa per la testa di Farias, bravo ad anticipare Milenkovic e a battere il portiere della Fiorentina. La reazione viola è impressionante e in due minuti arrivano due clamorose palle-gol, entrambe con Simeone, che prima colpisce la traversa su cross di Muriel e poi manca di un soffio il tap-in vincente dopo una respinta di Dragowski su conclusione sempre del suo compagno di reparto. L'ingresso di Chiesa rinvigorisce gli ospiti e inizia un assalto della Fiorentina: al ventiquattresimo proprio Chiesa vince un rimpallo in area e calcia di potenza ma ancora Dragowski si oppone, mentre cinque minuti dopo Simeone stacca da corner ma Traoré appostato sul palo salva miracolosamente sulla linea di porta. Ancora più clamorosa però è la parata che dieci minuti dopo compie Dragowski, che su colpo di testa del neo-entrato Vlahovic compie un prodigio salvando il risultato. Nel finale ci provano gli ospiti ma l'ultima occasione è un colpo di testa di Di Lorenzo ben parato da Lafont. Festeggia il Castellani.

 

Il tabellino

RETE: 9' st Farias (E)
EMPOLI (3-5-2): Dragowski; Veseli, Silvestre, Nikolaou; Di Lorenzo, Krunic (dal 45' st Ucan), Bennacer, Traoré, Pajac; Farias (dal 29' st Acquah), Caputo. A disp. Provedel, Perucchini, Brighi, Mchedlidze, Pasqual, Capezzi, Rasmussen, Oberlin , Curto. All. Andreazzoli
FIORENTINA (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella (dal 41' st Gerson), Vitor Hugo, Biraghi; Benassi, Fernandes, Veretout; Mirallas (dal 15' st Chiesa), Simeone, Muriel (dal 22' st Vlahovic). A disp. Terracciano, Brancolini, Laurini, Ceccherini, Hancko, Norgaard, Dabo, Beloko, Montiel. All. Montella
Arbitro: Irrati di Pistoia
Note: espulso Veretourt (F) dopo il fischio finale per proteste, ammoniti Fernandes (F), Pajac (E), Bennacer (E), Di Lorenzo (E)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata