Serie A, Faria e Sau rilanciano il Cagliari: Udinese battuta 2-1
A nulla può il gol di Fofana

Il Cagliari piega 2-1 l'Udinese, conquistando tre punti preziosi. La formazione di Rastelli si porta in vantaggio al 35'. Calcio di rigore per fallo di Karnezis in uscita su Farias, sul dischetto si presenta proprio l'attaccante argentino che batte il portiere dell'Udinese calciando di potenza alla sua destra. Poco prima dell'intervallo ancora Farias si rende pericoloso, ma stavolta la sua conclusione non centra il bersaglio.

L'Udinese pareggia in avvio di ripresa. Fa tutto Fofana, che intercetta un pallone al limite dell'area, finta e lascia partire un tiro angolato fuori portata per Storari. Il Cagliari sembra accusare il colpo, ma dopo una manciata di minuti torna avanti: lancio in profondità per Isla che, scattato sul filo del fuorigioco, mette in mezzo per Sau che batte Karnezis con un pregevole colpo di tacco. L'Udinese non ci sta. Al 21' Thereau coglie un palo, al 35' Jankto conclude alto di un soffio da posizione favorevole. Il Cagliari si rende pericoloso in contropiede, dove Borriello fallisce il colpo del ko, ma soffre tantissimo nel finale. Al 44' altro legno dell'Udinese: bolide di Penaranda, Storari la devia e la palla si stampa di nuovo sul palo. Finisce 2-1, il Sant'Elia può esultare.

www.sportevai.it

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata