Serie A, Chievo-Crotone 1-2: calabresi tornano a sperare
Prova sotto tono, invece, per i gialloblu

Il Crotone passa 2-1 al Bentegodi e ricomincia a sperare. Calabresi a -5 dall'Empoli e con il vantaggio negli scontri diretti. Prova sotto tono, invece, per il Chievo. Pronti via ed i gialloblu vanno vicini al gol con Inglese, che costinge Cordaz alla respinta con i piedi. Poco dopo è Pellissier a colpire di testa da ottima posizione, ma il portiere del Crotone si ripete. I calabresi si scuotono al 13', quando Falcinelli prova ad anticipare Seculin dopo un pasticcio difensivo avversario, mancando però il bersaglio. Nuova chance per il Crotone al 27', ancora per Falcinelli, ma il portiere del Chievo dice di no. I veneti si riaffacciano in zona pericolosa al 42', quando Castro lascia partire una velenosa conclusione a giro che si spegne di pochissimo a lato.

In avvio di ripresa il Crotone passa. Calcio d'angolo dalla destra, Ferrari è solo e può colpire a rete indisturbato. La squadra di Nicola manca il raddoppio in contropiede con Trotta ed al 12' subisce il gol del pareggio del Chievo ad opera di Pellissier, che insacca di testa su cross di Castro. Lo stesso Castro al 26' coglie un palo clamoroso ed al 37' il Crotone torna in vantaggio: diagonale imparabile di Falcinelli, che riaccende le speranze salvezza dei suoi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata