Serie A, Chiesa-Pezzella lanciano Fiorentina: Bologna ko
Per Pioli, seconda vittoria consecutiva dopo la scorpacciata contro il Verona

La Fiorentina si aggiudica il derby degli Appennini e fa esultare per la prima volta in stagione i tifosi al 'Franchi'. I viola si impongono, non senza sofferenze, 2-1 sui rossoblù di Donadoni nel secondo anticipo della quarta giornata di Serie A. Per Pioli, seconda vittoria consecutiva dopo la scorpacciata contro il Verona e biglietto da visita ideale in vista del prossimo impegno con la Juventus.
Dopo il botta e risposta tra il giovane Chiesa, tra i migliori in campo, e il 'vecchio' Palacio, è il primo centro in A di Pezzella a decidere la vittoria. Il primo squillo in un primo tempo avaro di emozioni è targato Viola, con un colpo di testa debole di Thereau su cross di Biraghi, da buona posizione. Mirante blocca senza patemi. Il Bologna prova a pungere in contropiede: Palacio e Pulgar vanno alla conclusione senza successo. Il primo tempo si chiude con un gran spunto di Chiesa che culmina in un tiro però innocuo. Nella ripresa Pioli azzecca la mossa Gil Dias, dentro per Benassi, e il nuovo entrato entra nell'azione del vantaggio: apertura sulla sinistra per Chiesa che scocca una gran conclusione con palla che si infila nell'angolino. Imprendibile per Mirante. I rossoblù rispondono però subito con Palacio, che sfrutta la libertà concessagli da Astori per battere Sportiello dopo il servizio di Taider e firmare l'1-1 con grande freddezza.
La Fiorentina si riporta in avanti con l'incornata vincente di Pezzella sull'angolo di Biraghi. Gli emiliani provano il forcing finale, sprecando una ghiotta occasione di testa con Palacio, ma la difesa di Pioli regge.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata