Serie A, Caprari replica a Simeone: Samp-Fiorentina 1-1 nel recupero

Un risultato tutto sommato giusto per quello che si è visto in campo

Un tempo a testa, un gol anche: Sampdoria e Fiorentina si dividono la posta in palio nel recupero della prima giornata del campionato di Serie A, la partita non venne giocata dopo la tragedia per il crollo del Ponte Morandi a Genova. L'1-1 di Marassi consente alle due squadre di agganciare il Sassuolo a quota 7 punti in classifica, a -2 da Spal e Napoli che occupano la seconda posizione.

Un risultato tutto sommato giusto per quello che si è visto in campo: è partita meglio la Fiorentina, passata in vantaggio con il secondo centro stagionale del Cholito Simeone. La Samp è venuta fuori alla distanza fino a trovare il pareggio con Caprari, anche lui al secondo gol in campionato. Parziale turnover per i liguri, Giampaolo conferma la coppia d'attacco Quagliarella-Defrel con alle spalle Caprari. Nella Fiorentina, invece, Pioli cambia poco schierando nel tridente offensivo Pjaca al fianco di Chiesa e Simeone. In tribuna a Marassi anche il ct della Nazionale Roberto Mancini e Lele Oriali.

Primo tempo giocato a visto aperto e ritmi altri dalle due squadre: Samp vicina al vantaggio con Caprari che non riesce ad approfittare di una disattenzione del portiere viola Dragowski, Fiorentina pericolosa due volte nei primi cinque minuti con Simeone. Al terzo tentativo, però, il Cholito non sbaglia e con uno splendido colpo di testa in tuffo, su cross da sinistra di Biraghi, firma l'1-0 per la Viola al 13'.La Samp accusa il colpo, non riesce a reagire, e anzi rischia di subire il raddoppio al 19' per un colpo di testa di Pjaca sventato da Audero. Dopo due occasioni per i doriani fallite da Defrel e Caprari, ancora Fiorentina pericolosa con un destro a botta sicura di Pjaca respinto dall'ottimo Audero.

LA CRONACA

Prima dell'intervallo Samp ad un passo dal pareggio con una punizione dal limite di Caprari, deviata da Dragowski contro la traversa. Nel secondo tempo, la Sampdoria riparte con maggiore aggressività nel tentativo di mettere alle corde la Fiorentina. La squadra di Pioli, però non si disunisce e quando può ripartire in avanti è sempre pericolosa. Dopo la traversa colpita nel primo tempo, Caprari si riscatta al 60' quando firma il pareggio con uno splendido destro a giro dal limite che non lascia scampo a Dragowski. La partita si accende, con le due squadre che cercano in tutti i modi la vittoria. Nel finale le occasioni migliori per la Fiorentina con due tentativi di Milenkovic bloccati da Audero e un tiro di poco fuori del neo entrato Miralla, per la Samp con un pallonetto tentato dal nuovo entrato Ramirez che non sorprende però Dragowski.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata