Serie A, Cagliari ribalta Benevento nel recupero: 2-1 al Vigorito
Sfortunata la squadra di De Zerbi, beffata ancora una volta dopo il 90'

Un gol al 91' di Pavoletti - come all'andata quando aveva segnato nel recupero - e un rigore realizzato al 95' da Barella salvano il Cagliari da una sconfitta a Benevento quando ormai la gara sembrava segnata e regalano ai sardi tre punti insperati e clamorosi. Un epilogo a sorpresa dopo una gara tesa, nervosa ma che ha evidenziato una volta di più il coraggio e la voglia di non arrendersi della squadra di De Zerbi, beffata dopo il 90' come le è capitato tante volte. Un palo colpito da Brignola al 25' - conclusione non potentissima ma angolata dall'interno dell'area su assist di Coda - è l'occasione più ghiotta di un primo tempo senza grosse palle gol, con tanto agonismo ma poco spettacolo. C'è stato anche un rigore reclamato (blandamente, per la verità) quando Pavoletti è andato giù in area sulla pressione di Djimsiti ma l'arbitro ha fatto cenno di proseguire senza neanche ricorrere al Var. Il Cagliari non si è quasi mai visto dalle parti di Puggioni ma il possesso palla dei sanniti avrebbe dovuto essere più concreto e lucido.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata