Serie A, Brignoli beffa Gattuso: Benevento-Milan 2-2, primo punto per i sanniti
Il tecnico rossonero era già pronto a festeggiare la sua prima vittoria, ma sul più bello è arrivato il colpo vincente del portiere

Conquistare il primo punto in Serie A della storia grazie ad un gol del portiere al 95': è quello che è accaduto al Benevento contro il Milan nell'anticipo della 15/a giornata di Serie A. Una partita incredibile, finita 2-2 grazie ad una rete segnata da Brignoli nei secondi finali e che va a 'macchiare' l'esordio di Rino Gattuso sulla panchina del Milan. Il tecnico rossonero era già pronto a festeggiare la sua prima vittoria, ma sul più bello è arrivata la beffa. Un risultato tutto sommato giusto, perché i sanniti di De Zerbi hanno giocato alla pari se non anche meglio dei rossoneri. Ai due vantaggi del Milan firmati da Bonaventura e Kalinic, la formazione campana ha replicato con Puscas e Brignoli appunto. Un punto che riaccende il lumicino della speranza per il Benevento, anche se la salvezza resta difficile da raggiungere. Per il Milan ancora tanti punti interrogativi da risolvere, Gattuso non poteva certo avere la bacchetta magica per riusolvere tutti i problemi in pochi giorni ma certamente la prestazione odierna conferma che di lavoro ce ne è ancora tanto da fare.

Non mancano le sorprese nella formazione scelta da Gattuso, all'esordio sulla panchina del Milan. Il neo tecnico rossonero conferma il modulo 'dell'ultimo' Montella vale a dire il 3-4-2-1 con Bonucci al centro della difesa affiancato da Musacchio e Romagnoli. Sulle fasce Borini a destra e Rodriguez a sinistra, mentre a centrocampo a sorpresa Montolivo viene preferito a Biglia al fianco di Kessie. In avanti, Suso e Bonaventura alle spalle di Kalinic. Nelle file sannite, invece, De Zerbi punta su un 4-3-3 con il rientrante D'Alessandro e Parigini nel tridente offensivo al fianco dell'ex interista Puscas.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata