Serie A, Bologna ed Empoli non si fanno male, è 0-0
Rossoblù salgono a quota 17, azzurri indietro a 11 lunghezze

Finisce a reti inviolate fra Bologna ed Empoli, un punto che fa decisamente più comodo alla squadra di Martusciello che rimane fuori dalla zona retrocessione e tiene alle spalle le dirette concorrenti. Primo tempo dai ritmi bassi, le due squadre non si scoprono e non lasciano spazi. I due portieri sono praticamente inoperosi, ma proprio nel finale di tempo il match si accende. Doppia chance per la squadra di Donadoni, che arriva due volte alla conclusione, prima con Nagy e poi con Destro, ma in entrambe le circostanze è bravissimo Skorupski a distendersi e parare i tiri avversari. Prima dell'intervallo buona chance per Maccarone ma il tiro dell'esperto centravanti finisce sull'esterno della rete.

Nella ripresa attacca il Bologna ma l'Empoli si difende con i denti, costringendo i rossoblù a provarci soprattutto da fuori. Due buone opportunità per il felsinei: una punizione dello specialista Vivian che esce di poco ed un tiro di prima intenzione di Krejici che trova la rete ma quella esterna. Nel forcing finale del Bologna è Krafth a provarci di testa senza trovare la porta, e dopo gli ultimi minuti nervosissimi che vedono numerosi ammoniti da una parte e dall'altra Guida manda tutti sotto la doccia.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata