Serie A, Zapata trascina Atalanta: Lazio ko 1-0, il Var annulla il pari di Acerbi al 92'

Con la vittoria di Bergamo, i nerazzurri (24 punti) ora sono a -1 dai biancocelesti. In caso di vittoria del Milan a Bologna i rossoneri possono consolidare il quarto posto a +4 dalla squadra di Inzaghi

Nel borsino per un posto in Europa, salgono precipitosamente le quotazioni dell'Atalanta, mentre colano a picco quelle della Lazio, che cade all'Atleti Azzurri d'Italia punita dal gol lampo di Zapata dopo neanche un minuto di gioco. Una sconfitta che certifica la crisi dei biancocelesti, che non vincono da cinque giornate, in cui hanno collezionato appena quattro punti. La squadra di Inzaghi paga un pessimo approccio alla partita e non riesce più a risalire la china nonostante una ripresa arrembante. Come se non bastasse, in pieno recupero gli ospiti si sono visti annullare per fuorigioco - dopo un lungo consulto al Var - il gol del pari di Acerbi, passando dalla gioia alla beffa in pochi minuti. Così la 'Dea', al terzo successo nelle ultime cinque uscite, porta a casa tre punti preziosissimi e avanza a 24, a una sola lunghezza proprio dai biancocelesti, con vista sull'Europa.

Dopo due turni di stop Gasperini ritrova Ilicic, che affianca Gomez dietro l'unica punta Zapata. Dietro Mancini vince il ballottaggio con Masiello nella difesa a tre completata da Toloi e Palomino. Dalla parte opposta Correa viene preferito a Luis Alberto come 'spalla' di Immobile. Sugli esterni largo ai titolarissimi Lulic e Marusic, in mezzo la diga di centrocampo è composta da Parolo, Badelj e Milinkovic-Savic. Neanche il tempo di osservare gli schieramenti in campo che l'Atalanta è subito avanti: Gosens affonda sulla sinistra, Acerbi non ci arriva, Radu rinvia male servendo involontariamente Zapata, che fa secco Strakosha sul primo palo confermando il momento d'oro (sei gol nelle ultime sei giornate). La Lazio accusa il colpo e balla ancora pericolosamente al 5': uno scatenato Zapata va via di forza sulla corsia mancina, Radu per liberare nel tentativo di anticipare Ilicic sfiora l'autogol. In un primo di tempo di sofferenza pura, soprattutto nella prima mezz'ora, i biancocelesti si fanno notare al 13' sull'asse Correa-Immobile, che calcia verso la porta trovando la risposta di Berisha. Dopo 30' giocati ai mille all'ora i padroni di casa riprendono fiato e la Lazio esce alla distanza. Immobile di testa manda alto sul cross di Lulic, poi Milinkovic esalta i riflessi di Berisha, infine Mancini respinge sulla linea la conclusione, non così potente, di Correa.

I RISULTATI E LA CLASSIFICA DI A DOPO LA 16ESIMA GIORNATA

L'Atalanta scatta meglio dai blocchi di partenza anche nella ripresa. Trascinata dal solito Zapata. Il colombiano di testa sugli sviluppi di un corner non inquadra di poco lo specchio della porta. La gara è più equilibrata rispetto ai primi 45' ma la la squadra biancoceleste fatica a creare pericoli nell'area di rigore avversaria. Inzaghi mescola le carte in tavola con il doppio cambio Lukaku-Luis Alberto al posto di Badelj e Marusic. Nonostante una Lazio a trazione anteriore l'undici di Gasperini gestisce senza troppi il vantaggio, concedendo giusto un colpo di testa a Milinkovic, in versione attaccante aggiunto negli ultimi venti minuti sul cross di Luis Alberto. La mossa della disperazione nel finale è Caicedo, ma tra tutti gli attaccanti in campo il più pericoloso è Acerbi, che in pieno recupero insacca di testa sul cross dalla tre quarti di Luis Alberto. Esplode la gioia biancoceleste, ma Orsato dopo un paio di minuti di attesa annulla tutto per fuorigioco. E alla fine a far festa è solo l'Atalanta.

ATALANTA-LAZIO 1-0 
1' Zapata 

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Palomino (57' Djimsiti), Mancini; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Gomez (85' Masiello), Ilicic (68' Pasalic), Zapata. All. Gasperini.
LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Wallace (78' Caicedo), Acerbi, Radu; Marusic, Parolo, Badelj (64' Luis Alberto), Milinkovic-Savic, Lulic; Correa, Immobile. All. Inzaghi.
ARBITRO: Orsato di Schio
NOTE: Ammoniti Parolo (L), Zapata (A), Wallace (L), Lukaku (L), Hateboer (A), Acerbi (L)

La cronaca del match

 

98' FINISCE QUI! La Lazio cade a Bergamo 1-0, martedì il Milan può allungare a +4, rimanendo al quarto posto, in caso di vittoria a Bologna. Atalanta a 24, un punto sotto i biancocelesti

 

96' ANNULLATO IL GOL ALLA LAZIO! C'è il fuorigioco di rientro del difensore prima del cross di Luis Alberto. Si rimane 1-0
95' Il gioco è interrotto da due minuti: Orsato sta valutando con l'aiuto del Var se annullare il gol!
93' ACERBI! Segna sempre il difensore| Cross dalla sinistra di Luis Alberto, l'ex Sassuolo stacca di testa e batte Berisha
91'
Zapata tenta di sfondare in contropiede, ma Acerbi stoppa tutto con un retropassaggio a Strakosha
90' Quattro di recupero per le ambizioni di Atalanta e Lazio
87'
Ammoniti Lukaku (dopo un fallo su De Roon) e Hateboer per un contatto ai danni di Correa
85' L'Atalanta si copre: dentro Masiello, fuori Gomez
81' Ci prova Lulic al volo dopo un calcio d'angolo dalla destra respinto dalla difesa bergamasca: palla alle stelle
80' Azione veloce della Lazio Strakosha-Milinkovic-Caicedo: il tiro dell'attaccante è deviato in angolo dalla difesa bergamasca
78' Inzaghi le tenta tutte: fuori Wallace, dentro Caicedo
72' Occasione Lazio! Sugli sviluppi di un corner battuto da Luis Alberto, Milinkovic-Savic salta altissimo ma manda a lato
68' Dentro Pasalic nell'Atalanta, fuori un buon Ilicic
66' Gomez ci prova con una conclusione a giro da dentro l'area, murata da un difensore biancoceleste. Ma "El Papu" era in fuorigioco. Punizione per la Lazio
64' Fuori Badelj e Marusic, dentro Luis Alberto e Lukaku nella Lazio
62' Wallace falloso ai danni di Zapata sulla destra: interessante punizione per l'Atalanta
57' Cambio nell'Atalanta: dentro Djimsiti, fuori Palomino
55' Milinkovic ci prova dal limite dell'area: palla a lato di Berisha
50' Ammonito Zapata dopo l'intervento
49' Attimi di paura in campo. Strakosha rischia di perdere palla su retropassaggio ma in tuffo riesce ad arpionare il pallone prima che arrivi Zapata. L'attaccante colpisce con una tacchettata il portiere in campo che sviene per circa un minuto. Poi Strakosha si rialza ed è tutto risolto, ma che brividi! 
47' Atalanta vicino al gol! Cross teso di Gosens al centro dell'area dove Zapata si accovaccia per colpire di testa ma manda di poco a lato
46' Si riparte!

 

Partita divertente e occasioni da una parte e dall'altra. La sblocca subito la Dea con Zapata al 1' dopo il cross di Gosens dalla sinistra e la deviazione corta di Radu. La Lazio va vicina al gol per due volte con Immobile (bravo Berisha a mettere in angolo a tu per tu con l'attaccante) e nel finale con un colpo di testa Milinkovic-Savic, anche qui parato dal portiere bergamasco. Atalanta che è andata vicino al raddoppio al 18' ma Acerbi è bravo a intercettare la ribattuta di Gosens. Secondo tempo da seguire, fatelo con noi su LaPresse!

Primo tempo
45' Non c'è recupero, finisce qui il primo tempo. Atalanta in vantaggio sulla Lazio per 1-0!
41'
Miracolo di Berisha su Milinkovic-Savic dopo un cross di Lulic! Il serbo gira di testa ma il portiere ha messo la palla sopra la traversa
38'
Parolo duro su Gosens, ammonito il centrocampista che ha continuato a protestare con l'arbitro Orsato, rischiando l'espulsione
30' Terzo corner per la Lazio, ma nulla di fatto. L'Atalanta ne ha battuti due. 
27' Lazio vicina al pari! Immobile entra in area e punta De Roon, bravissimo l'olandese a sradicargli il pallone e uscire in modo pulito
24' Ci prova Milinkovic-Savic, ma il tiro a giro alto sopra la traversa
18' Atalanta vicino al raddoppio! Azione di Freuler, bravo Acerbi a respingere la battuta di Gosens
12' Lazio vicina al gol con Immobile! Lancio di Correa per l'attaccante: Berisha è piazzato bene e devia in corner

1' Zapata! Subito il gol dell'Atalanta! Gosens sulla sinistra, Radu intercetta e Zapata da pochi passi batte Strakosha!
1' Si parte!

 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata