Serie A, Atalanta continua corsa all'Europa. Udinese non esce dalla crisi
I bergamaschi volevano onorare al meglio la memoria di Mondonico: missione compiuta

Non poteva steccare proprio questa. L'Atalanta voleva onorare al meglio la memoria di Emiliano Mondonico, che di questo club ha fatto la storia, ed oltre al petch speciale sulla maglia, con il volto del tecnico scomparso l'altro giorno su una delle due maniche ed il lutto al braccio, serviva una vittoria da dedicargli. Missione compiuta contro un'Udinese un po' rabberciata e un po' incapace di uscire dal tunnel in cui è entrata. Per la squadra di Oddo è la sesta sconfitta di fila, solo sei punti conquistati in 11 partite, bruciato tutto il vantaggio (e i complimenti) accumulati dopo il cambio di panchina. Per l'Atalanta invece altri tre punti da mettere nel salvadanaio per l'Europa League, a dare continuità al 5-0 al Chievo in trasferta prima della sosta, che valgono 47 punti in classifica. Non è stata però una passeggiata per gli orobici che per scardinare la difesa friulana hanno dovuto aspettare quasi 70 minuti per sbloccare la gara prima di domare definitivamente gli ospiti per 2-0.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata