Serie A: Inter-Atalanta, Gasperini: "Loro lottano per scudetto, noi per l'Europa"
Serie A: Inter-Atalanta, Gasperini: "Loro lottano per scudetto, noi per l'Europa"

Il tecnico della Dea prepara la super sfida con la capolista: "Conte sta facendo un lavoro straordinario"

“Il livello di difficoltà della gara di domani è molto alto perché l’Inter è forte. Conte sta facendo un lavoro straordinario e se sono in testa dopo 18 partite, vuol dire che non è qualcosa di estemporaneo: strada facendo hanno acquisito credibilità e sono convinto che lotteranno con la Juve fino alla fine per lo scudetto". Così Gian Piero Gasperini, allenatore dell'Atalanta, alla vigilia della sfida in casa dell'Inter in programma domani alle 20.45.

"Noi abbiamo fatto 34 punti, possiamo invece lottare per l’Europa e vogliamo provare a finire bene il girone d’andata sul campo della capolista", ha spiegato il tecnico in conferenza stampa. "È una partita che, oltre per la classifica, conta molto anche per la nostra credibilità, per vedere quanto siamo vicini o lontani da loro”.

“Atalanta e Inter sono due squadre molto diverse: anche se abbiamo moduli simili, l’interpretazione è diversa. È difficile fare dei paragoni", ha sottolineato il mister degli orobici. "Ci sono 11 punti di differenza, noi dobbiamo essere molto soddisfatti di dove siamo. Poi nelle partite singole può succedere di tutto. Il nostro obiettivo domani sera - ha aggiunto - è di misurarci anche con l’Inter nel modo migliore possibile. Andiamo pensando di giocare la partita per la nostra classifica, per difendere la nostra posizione e possibilmente migliorarci, ben consapevoli delle difficoltà di queste partite”.

"Torniamo a Milano dopo l’esperienza in Champions League? È vero, a San Siro quest’anno abbiamo già giocato tre partite di Champions e abbiamo sicuramente qualche buon ricordo”, ha concluso Gasperini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata