Scritte contro Scirea e vittime Heysel, Allegri: "Autori sarebbero da arrestare"

"Scritte fuori il Franchi? E' una questione di educazione e rispetto, si va ad infangare persone e non va bene. Chi le ha fatte sarebbe da arrestare. Non va bene, fino a quando non metteremo delle giuste lezioni si continuerà ad andare avanti così". Lo ha detto Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, commentando in conferenza stampa le scritte contro le vittime dell'Heysel e contro Gaetano Scirea apparse fuori lo stadio Franchi prima di Fiorentina-Juventus. "Nello stadio il pubblico è stato meraviglioso, il gesto dei fiori di Chiellini è stato il più bello all'inizio anche fra quelli tecnici fatti in campo. Speriamo piano piano di prendere le buone maniere e una educazione migliore da parte di tutti. Stasera i tifosi della Fiorentina l'anno dimostrato", conclude Allegri.